L’EUROPEO DI SVEZIA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Gli eventi influenzano l’edizione svedese del Campionato Europeo di Calcio 1992; l’Unione Sovietica non esiste più, al suo posto c’è una rappresentativa chiamata Comunità degli Stati Indipendenti, mentre la Danimarca, giunta seconda nel proprio girone di qualificazione, deve prendere il posto della Jugoslavia, esclusa in quanto considerata Paese aggressore nell’ambito della guerra in corso nei Balcani. Giunti direttamente dalle spiaggie, i danesi conquistano il trofeo tra l’incredulità di tutti gli addetti ai lavori!

L'ESCLUSIONE DELLA JUGOSLAVIA E IL RIPESCAGGIO DELLA DANIMARCA

La storia che andiamo a raccontare in queste pagine avrebbe tutte le caratteristiche della favola bella, trattandosi di una vittoria inaspettata; qui, però di fiabesco non c'è proprio nulla, perché morte e dolore fanno da sfondo alla vicenda in questione! (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); L'estate del 1992 è alle porte e con essa il Campionato _Europeo di Calcio organizzato dalla Svezia e le Olimpiadi di Barcellona. Contemporaneamente, però, la Jugoslavia è te...

DUE PAROLE SULLE PARTECIPANTI

L'Italia, intanto, non vive in uno stato di guerra civile, ma è comunque frastornata: dal gravissimo attentato di Capaci che ha posto fine alla vita del giudice Giovanni Falcone assieme a quella della moglie e della scorta, dall'espandersi dello scandalo delle tangenti e da una crisi istituzionale che, mai come ora, pare di difficilissima soluzione, alla luce soprattutto dei recenti risultati elettorale, che hanno visto tutti i maggiori partiti uscire con le ossa rotte. (adsbygoogle = ...

CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO 1992: LE PARTITE DEL 10, 11 E 12 GIUGNO

Mercoledì 10 giugno 1992 la Svezia diventa il centro del mondo del calcio, ospitando la fase finale del Campionato Europeo per Nazioni. La formula ricalca quella delle ultime due edizioni: otto squadre suddivise in due gironi, con le prime due classificate che verranno opposte in una semifinale incrociata, da dove scaturiranno le due contendenti al titolo. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Tocca proprio ai padroni di casa, opposti alla forte Francia allenata ...

CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO 1992: LE PARTITE DEL 14 E DEL 15 GIUGNO

Terminato la prima tornata di partite, la manifestazione vive un giorno di pausa, tornando in una domenica pregna di avvenimenti sportivi. In Italia, infatti, si chiude il Giro, quest'anno stradominato dallo spagnolo Miguel Indurain, il quale affronta la kermesse di Milano forte di un vantaggio di oltre cinque minuti su Claudio Chiappucci. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); A movimentare la domenica degli italiani, però, non ci sono solamente le questioni di ...

CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO 1992: LE PARTITE DEL 17 E 18 GIUGNO

Secondo giorno di pausa prima delle sfide decisive per stabilire le quattro semifinaliste della fase finale del Campionato Europeo di Calcio 1992. Ci si prepara ad assistere a quattro match ad altissima tensione, essendo praticamente tutte in corsa, ad eccezione della Scozia. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Gli italiani potranno seguire le partite nella giornata in cui sembra sbloccarsi la lunga Crisi di Governo iniziata alla fine di febbraio, tutto questo grazie...

CAMPIONATO EUROPEO 1992: SEMIFINALI E FINALE

Tensione e dolore, come detto, costituiscono lo sfondo su cui si svolge questo Campionato Europeo di calcio. Alcune questioni stanno giungendo a conclusione, altre, invece se ne aprono! Tutto questo vale per l'Italia, dove, il 19 giugno, la lunga crisi di governo sembra aver trovato una soluzione, affidando l'incarico al socialista Giuliano Amato, il quale potrà contare sull'appoggio del pproprio partito, unito a quello di DC, PSDI e PLI. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); ...

IL PERSONAGGIO: LA DANIMARCA CAMPIONE D'EUROPA 1992

Abbiamo definito il successo continentale della Danimarca 1992 una favola senza gioia, ma pur sempre di favola si è trattata! La squadra presente praticamente per caso, in quanto ripescata dieci giorni prima dell'inizio della manifestazione e per lo più frutto di un movimento ancora in ricostruzione, ha alzato il trofeo più conquistato dalla Federazione scandinava. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Il tecnico Möller Nielsen, tra l'altro, al momento di recarsi in ...

CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO 1992: LA CLASSIFICA MARCATORI

3 Larsen H. (Danimarca); Riedle (Germania); Bergkamp (Olanda); Brolin (Svezia). 2 Papin (Francia); Hassler (Germania); Rijkaard (Olanda); Eriksson E. (Svezia). 1 Dobrovolsky (CSI); Eldstrup, Jensen, Vilfort (Danimarca); Effenberg, Klinsmann (Germania); Platt (Inghilterra); Witschge (Olanda); McAllister, McClair, McStay (Scozia); Andersson K. (Svezia) (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO 1992: LE ROSE

COMUNITÀ DEGLI STATI INDIPENDENTI C.T.: A. Byshovets; Aleinikov, Cherchesov, Chernyshov, Dobrovolsky, Ivanov, Kanchelskis, Kharin, Kiryakov, Kolyvanov, Korneyev, Kuznetsov D, Kuznetsov O, Ledyakov, Lyuty, Mikhailichenko, Onopko, Shalimov, Tskhadadze, Tsveiba, Yuran. DANIMARCA C.T.: R. Möller Nielsen; Andersen, Bruun, Christensen, Christiansen, Elstrup, Frank, Jensen, Kristofte, Krogh, Larsen H., Laudrup II, Molby, Nielsen K., Nielsen P., Olsen L., Piechnik, Povlsen, Schmeichel, Sivebaek, V...
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather