CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

PRIMA DELLA MAGISTRATURA: STUDIO ED IMPIEGHI VARI!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Nato a Montenero di Bisaccia, provincia di Campobasso il 2 ottobre del 1950, Antonio Di Pietro consegue il diploma di Perito Elettronico dopo aver superato l’esame di maturità nel 1971. Come molti giovani del luogo, cerca fortuna altrove emigrando in Germania, dove per due anni svolge due lavori: lucidatore di metalli al mattino ed operaio in una segeria il pomeriggio. Nel 19873 fa rientro in Italia, precisamente a Milano, dove si iscrive alla facoltà di giurisprudenza, conciliando lo studio con il lavoro d’impiegato civile presso la sede dell’Areonautica Militare della città meneghina, anche perché, nel frattempo, ha sposato Isabella, con la quale ha avuto un figlio.




Nel 1978 porta a termine il suo corso di studi all’Università e, un anno più tardi, lascia il Ministero della Difesa, dopo aver vinto un concorso da segretario comunale. Prende servizio in vari comuni del comasco, prima di vincere un concorso da Commissario di Polizia di Stato nel 1980; frequenta la Scuola Superiore di Polizia della nostra principale forza dell’ordine, ed un anno più tardi lo troviamo nel ruolo di responsabile del IV distretto di polizia giudiziaria.
Lavoro e studio sembrano le priorità di Antonio Di Pietro, il tutto per una posizione lavorativa sempre migliore! Vince il concorso di Uditore in magistratura e va a ricoprire il ruolo di Sostituto Procuratore presso il tribunale i Bergamo.
PAGINA SUCCESSIVA Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento