1991-92 MILAN

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Arrigo Sacchi lascia il Milan, sulla cui panchina va a sedere Fabio Capello. Sagace e pragmatico, il tecnico friulano, accolto con più di qualche perplessità, rivitalizza un gruppo capace di dominare l’intero campionato senza subire alcuna sconfitta. Nel frattempo scoppia “tangentopoli”, mentre in un caldo sabato di maggio la nazione assiste al barbaro attentato che, sull’autostrada di Capaci, vede la morte del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e della scorta.

CALCIO-MERCATO 1991-92 IN MEZZO A FOSCHE PREVISIONI ECONOMICHE

Con i calciatori in vacanza, l'intero mondo pallonaro è diviso tra le celebrazioni dell'impresa della Sampdoria Campione d'Italia e, soprattutto tra gli sconfitti, la costruzione delle compagini per strappare ai liguri lo scettro appena conquistato. La vittoria della squadra blu-cerchiata, simbolo di freschezza, sembra riflettere la situazione dell'intero Paese, ancora pervaso da un alone di ottimismo, eredità del decennio appena concluso. In realtà nubui sono all'orizzonte, ma in pochi hanno la...

ITALIANI TRA FORMULA UNO E DIFFICOLTÀ ECONOMICHE

Per gli amanti del calcio inizia il momento dei sogni. Tutti, a campagna acquisti conclusa, si sentono più forti: quelli che hanno rinnovato perché sicuri che i nuovi porteranno miglioramenti alla squadra, quelli che, invece, hanno agito di conferma, perché un anno d'esperienza in più si farà certamente sentire! Mentre il calcio dorme e cogita, altri sport sono nel pieno dell'attività. La Francia è l'epicentro di questa prima domenica di lulgio, con la partenza del Tour di ciclismo (in cu...

IL LABORIOSO FORMICA DELLE FINANZE

Ancora una volta la Ferrari, ossia la nazionale rossa, è lontana dal successo, assente dall'inizio del campionato. L'involuzione tecnica non era certamente attesa ma tant'è! La situazione della casa di Maranello sembra riflettere quella economica dell'intero Paese, con la Confindustria estremamente critica nei confronti della gestione finanziaria del Governo e verso i privilegi degli impiegati della Pubblica Amministrazione. Non meno tenera è la Corte dei Conti, pronta a muovere critiche pesanti ri...

L'ESTATE DI RAUL GARDINI

Il successo di Miguel Indurain, il mondiale di Formula UNO incredibilmente riaperto e le prime amichevoli stagionali di calcio, costituiscono l'argomento principe di questo lunedì di fine luglio, caratterizzato dalla manifestazione dei lavoratori contro l'innalzamento dell'età pensionabile a 65 anni. Contemporaneamente Silvio Berlusconi diventa il padrone assoluto della Mondadori, mentre a Mosca Bush e Gorbachov firmano il trattato per la riduzione di un terzo delle armi nucleari. Il m...

ESPLODE LA QUESTIONE DEGLI IMMIGRATI ALBANESI!

A qualche centinaio di chilometri, dall'altra parte del Mar Adriatico, c'è chi, invece, intraprende viaggi per trovare condizionid i vita migliori, proprio come avveniva in Italia fino a pochi anni prima. Nel porto di Bari, il 6 agosto, sbarca il mercantile Vlora carico di 1.200 profughi albanesi. In realta questo è l'ultimo di una lunga serie avvenuto sulle coste pugliesi e calabresi, con un'invasione che si è fatta ormai critica! (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); ...

IL PRIMO TURNO DELLA COPPA ITALIA CALCISTICA 1991-92 E LA DOMENICA DEI CAMPIONI DEL MONDO

Si apre così la settimana che porta dritto all'inizio ufficiale della nuova stagione calcistica, col primo turno di Coppa Italia al quale partecipano le venti squadre di serie B, le dieci qualificate dalla serie C1 e due formazioni di Serie A: Bari e Cagliari, giunte rispettivamente al 14o e al 13o posto l'anno precedente. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); La settimana, però, si apre con un fatto destinato a mettere tutto in secondo piano: la storia potrebbe prendere u...

VERSO IL CAMPIONATO DI CALCIO DI SERIE A 1991-92

Si entra così nella settimana che precede l'inizio del campionato di Serie A 1991-92. Le 18 formazioni potranno testare il proprio stato di forma nella partita d'andata dei 16i di finale di Coppa Italia, dove incontreranno prevalentemente compagini di serie B. Nel frattempo i giornali danno ampio spazio agli eventi appena conclusi, soprattutto al successo di Gianni Bugno, l'ennesimo ai mondiali sotto la gestione tecnica di Alfredo Martini. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || ...

LA 1a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92 E LA CONCLUSIONE DEL PRIMO TURNO DI COPPA ITALIA

Passati poco più di tre mesi, la giostra della Serie A riprende a girare! Tanto anticipo è dovuto alla speranza che la nazionale di Azelio Vicini riesca ad agguantare il primato nel proprio girone di qualificazione e di partecipare ai Campionati Europei previsti a giugno in Svezia. Sul tecnico bresciano, però, aleggia il fantasma di Arrigo Sacchi,la cui nomina a CT è caldeggiata da molti, soprattutto in caso di mancato successo a Mosca, che significhierebbe la quasi certa estromissione dal...

LA 2a E LA 3a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92

I giorni immediatamente successivi alla conclusione dei sedicesimi di finale della Coppa Italia 1991-92 segnano la fine ufficiale dell'era Comunista. Il 5 settembre 1991, infatti, 1.642 deputati del popolo votano il passaggio dei poteri alle Repubbliche, mentre i contrari sono stati solamente 43. Non ce ne fosse bisogno, il giorno successivo tutto è ancora più chiaro quando Leningrado, dopo un referendum popolare, torna a chiamarsi SAN PIETROBURGO. Ritorna anche il culto dei Romanov, s...

LA 4a E LA 5a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92

Archiviata, non senza polemiche, la 3a giornata di campionato, sei formazioni sono chiamate all'esordio nelle Coppe Europee: tra loro spiccano le assenze di Milan e Juventus, fuori per motivi disciplinari (il Milan) e per ragioni legate al rendimento (la Juventus). Esordisce invece il Genoa, in un'edizione caratterizzata dal mutamento della formula della Coppa dei Campioni, nella quale esordisce la Sampdoria neo Campione d'Italia. I blu cerchiati affronteranno due turni ad eliminazione diretta, superati...

VERSO LA FINE DELL'ERA VICINI SULLA PANCHINA AZZURRA!

"La Stangata" non è solamente il celeberrimo film con Paul Newmann, ma per gli italiani inizia ad essere il tormentone di fine estate, quando si approva la legge finanziaria, con la quale si introducono nuove imposte e tasse. Quest'anno è particolarmente salata. Si punta a ridurre la spesa pubblica (tagliando i servizi), ma gli sprechi in realtà continuano. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Con i mezzi d'informazione concentrati nello sviscerare la nuova ma...

DALLA 7a ALLA 9a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92 E L'AVVENTO DI ARRIGO SACCHI CT AZZURRO

Il palo colpito da Rizzitelli nei minuti finali del match decisivo contro l'Unione Sovietica, ha spento praticamente del tutto le speranze della nazionale di poter partecipare alla fase finale del Campionato Europeo di Calcio 1992. Solo una fortuita coincidenza di risultati potrebbe sovvertire questo verdetto. Principale imputato è Azelio Vicini, reo, secondo molti, di non saper dare un gioco moderno ad una formazione ricca di grandi giocatori. Il pensiero di molti, naturalmente, va ...

LA PRIMA ITALIA DI SACCHI, LA 10a E LA 11a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92

Col Milan nuova capolista solitaria, il campionato di Serie A si ferma nuovamente per lasciar ancora spazio alla nazionale azzurra, impegnata nella penultima partita del girone di qualificazione. Nonostante la situazione sia ormai compromessa ai fini della partecipazione alla fase finale della massima competizione continentale, la partita riveste una grande importanza: si tratta dell'esordio assoluto di Arrigo Sacchi nel ruolo di Commissario Tecnico. Il tecnico di Fusignano è chiamato ...

LA 12a, LA 13a E LA 14a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO 1991-92

Accanto ai commenti riguardanti la nuova giornata di campionato, con la crisi della Samp e ai primi successi stagionali di un Alberto Tomba, tornato quello del 1988, quando sfiorava il successo nella Coppa del Mondo generale di sci, nei mezzi d'informazione e nelle chiacchiere da bar si parla del successo della Lega Lombarda alle elezioni comunali di Brescia. I detrattori del movimento archiviano l'avvenimento come un risultato determinato da egoismo di stampo localista, altri, più chiaroveggenti, ...

LA CONCLUSIONE DEL GIRONE D'ANDATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92

Sabato pre-natalizio diviso tra corsa ai regali e, per i calciofili, nuovo impegno della nazionale. Contro la modesta Cipro si spera di vedere qualcosa in più rispetto alla partita d'esordio contro la Norvegia. Foggia, teatro delle partite show della banda Zeman, è la sede prescelta e Sacchi scalda l'ambiente convocando "Ciccio" Baiano, bomber dei pugliesi. Assieme a lui entrano nel gruppo anche Dino Baggio, senz'altro la nota più lieta (e sono poche) dell'Inter di Corrado Orrico e De...

LE PRIME TRE GIORNATE DEL GIRONE DI RITORNO DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92

Mentre l'Italia discute del tuffo di Ruud Gullit, che ha procurato al Milan un ingiusto calcio di rigore contro il Foggia, dall'altra sponda meneghina giunge la notizia, attesa da qualche settimana, dell'esonero di Corrado Orrico da tecnico dell'Inter, dovuti ai mediocri risultati fin qui ottenuti dalla squadra nerazzurra. Bergomi e compagni non sono riusciti ad assimilare i dettami del gioco proposto dal tecnico ex Lucchese, il quale si difende imputando il fallimenti allo scarso rendimento degli...

LA SETTIMANA DI DEBORAH COMPAGNONI, LA 21a GIORNATA CALCISTICA 1991-92 E L'INIZIO DI "MANI PULITE"

Archiviato il big match di Milano, senza vincitori nè vinti (con grande gioia milanista), si entra nella settimana in cui è prevista l'andata dei quarti di finale di Coppa Italia, mentre sui teleschermi passano le imprese degli atleti azzurri impegnati ai giochi olimpici di Albertville. Molto più ad est, invece, la situazione non è altrettanto serena. Solo ora vengono alla luce i disastri di settant'anni di Comunismo. La dottrina che doveva garantire benessere ed uguali opportunità per ...

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92: DALLA 22a ALLA 24a GIORNATA

Nell'ultima domenica di febbraio si celebra un altro atto del confronto a distanza tra Milan e Juventus, con le due contendenti impegnate in trasferta. Un occhio di riguardo, tuttavia, va a Cremona, dove si affrontano il Verona ed il Napoli. 22a GIORNATA: domenica 23 febbraio 1992 Ascoli - Sampdoria 0-1 45' Silas Atalanta - Cremonese 1-1 41' Bianchezi (AT) rig., 90' Rampulla Bari - Juventus 0-0 Genoa - Milan 0-0 Inter - Lazio 1-0 24' Matthäus ...

LA 25a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92 E IL GENOA PADRONE AD ANFIELD ROAD

Sviscerate a dovere le tematiche della 24a giornata di campionato, si torna alla realtà, per il momento incentrata sulla campagna elettorale per elezioni sempre più vicine, sicuramente influenzate da quanto sta emergendo dalle indagini di Milano. Nel frattempo torna alla ribalta pure il caso Ambrosiano, la banca milanese fallita all'inizio degli anni ottanta, sotto la presidenza di Roberto Calvi, che si presume morto suicida nel 1983. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); ...

LA 26a, LA 27a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92 E L'INIZIO DELLA FINE DELLA PRIMA REPUBBLICA

Accanto alle sfide di coppa, che hanno visto tre delle quattro squadre italiane in lizza conquistare l'accesso alle semifinali delle rispettive competizioni, il mondo dello sport celebra la conclusione della Coppa del Mondo di Sci Alpino. Termina una stagione fantastica, con Alberto Tomba ad un passo dalla conquista della Coppa del Mondo generale, alcune belle vittorie nelle discipline di velocità e le imprese di Deborah Compagnoni. Proprio il grave infortunio toccato all'atleta valtellinese ...

SERIE A 1991-92: LA 28a E LA 29a GIORNATA

C'è ben poco tempo per commentare l'esito della 27a giornata di campionato, col passaggio ideale dello scudetto dalle maglie della Sampdoria, a quelle del Milan, il quale, con un eloqente 5 a 1, unito alla contemporanea sconfitta della Juventus nel derby, vede avvicinarsi il suo dodicesimo titolo di Campione d'Italia! Mentre tutto questo accade, in Italia si vota e si prosegue fino alle ore 15 del giorno successivo, dopo di che inizia lo spoglio. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); ...

LA 30a E LA 31a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92

Con lo scudetto che sta prendendo la via della Milano rossonera, si festeggia la Pasqua, con un occhio rivolto all'Etna. Il vulcano è in piena attività e si teme per l'incolumità di alcuni paesi sorti sulle sue pendici. Per ovviare a ciò è stato deciso di tentare di deviare il corso della colata. L'esperimento, effettuato facendo esplodere alcune cariche di tritolo a luogo nella tarda serata del lunedì di Pasquetta. Non si ottengono i risultati sperati, ma complice anche un rallentamento dell'...

LA FESTA DEL MILAN, L'AMAREZZA DEL TORINO E IL PRIMO TRIONFO DEL PARMA

Per i tifosi milanisti inizia l'attesa della partita prevista a Napoli il 10 maggio: basta un risultato positivo e la festa può iniziare. Contemporaneamente trova spazio anche la buona prova della Ferrari, con un Alesi tanto caparbio, quanto sciupone, ma capace di portare la macchina finalmente sul podio, conquistando i primi punti stagionali. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); In settimana si assegna il primo trofeo continentale: come da tradizione tocca alla ...

LA 33A GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92 E IL SOGNO INFRANDTO DELLA SAMPDORIA

Celebrato il successo del Milan, finora ancora imbattuto, ci si prepara ad affrontare gli ultimi 180 minuti di un campionato italiano i cui verdetti principali sono già stati emessi. Rimangono solamente da assegnare alcuni posti UEFA. Ancora una volta si assiste ad un prologo: la Sampdoria scende sul terreno di una Lazio in crisi per poi concentrarsi sulla finale di Coppa dei Campioni contro il Barcellona. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); ANTICIPO 33a GIORNATA: ...

I GIORNI DELLA STRAGE DI CAPACI

Lo scudetto vinto dal Milan, l'amarezza per la sconfitta della Samp e le successive polemiche legate ad un Gian Luca Vialli distratto da continue voci di mercato, tanto da fallire quella che avrebbe dovuto essere la partita della vita, si ricavano lo spazio tra le notizie riguardanti "Tangentopoli" e le rese dei conti nei principali partiti di governo, usciti a pezzi dall'ultima tornata elettorale del 5 aprile. Il Paese, tra l'altro, attende ancora di conoscere il nuovo Presidente della...

CLASSIFICA FINALE E CONSIDERAZIONI SUL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92

POS. SQUADRA P. G. V. N. S. V. N. S. V. N. S. G.F. G.S 1. MILAN 56 34 14 3 0 8 9 0 22 12 0 74 21 2. Juventus 48 34 13 4 0 5 8 4 18 12 4 45 22 3. Torino 43 34 8 8 1 6 7 4 14 15 5 42 20 4. Napoli 42 34 11 4 2 4 8 5 15 12 7 56 40 5. Roma 40 34 7 8 2 6 6 5 13 14 7 37 31 6. Sampdoria 38 34 7 8 2...

LA NAZIONALE ITALIANA DI CALCIO VOLA NEGLI USA!

Le immagini dell'attentato di Capaci, alternate a quelle di repertorio con protagonista il giudice Giovanni Falcone, l'uomo capace di infliggere colpi devastanti alla criminalità organizzata, appaiono quotidianamente su tutti i telegiornali, sia della Tv pubblica, sia di quella privata. A spartirsi la prima pagina c'è anche Antonio Di Pietro, il giudice che sta coordinando l'ormai celeberrrima indagine "Mani Pulite". In tutto questo si inserisce la conclusione del processo per lo Scandalo d...

IL PERSONAGGIO DELLA STAGIONE 1991-92: RAOUL GARDINI

Le vittorie del "Moro di Venezia" nelle regate veliche valide per la Louis Witton Cup, i successi di Ravenna nel campionato italiano di volley e i grandi campioni acquistati dalla Virtus Roma per tornare grande nel baskett sono tutti riconducibili all'impegno di Raoul Gardini, uno dei manager più in vista del periodo, che anche il mondo dello sport ha imparato a conoscere. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); La vicenda terrena di questo personaggio inizia a Ravenna ...

LA CLASSIFICA MARCATORI DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1991-92

25 Van Basten (Milan). 18 Baggio I (Juventus). 16 Baiano (Foggia). 15 Careca (Napoli). 13 Batistuta (Fiorentina); Riedle, Ruben Sosa (Lazio). 12 Zola (Napoli). 11 Platt (Bari); Signori (Foggia); Skuhravy (Genoa); Vialli (Sampdoria). 10 Aguilera (Genoa). (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); 9 Fonseca (Cagliari); Dezotti (Cremonese); Rambaudi, Shalimov (Foggia); Massaro (Milan); Scifo (Torino). 8 Bianchezi, Caniggia (Atalanta). 7 Klinsmann...

LE ROSE DELLA STAGIONE CALCISTICA 1991-92

ASCOLI PRES.: C. Rozzi; ALL.: G. De Sisti (dalla * giornata: M. Cacciatori); Aloisi, Benetti II, Bernardini, Bierhof, Bocchino, Cavaliere, D'Ainzara, Di Rocco, Enzo, Giordano, Lorieri, Mancini, Maniero, Marcato, Menolascina, Pergolizzi, Pierleoni, Piscedda, Sabato, Soldà, Spinelli, Troglio, Vervort, Zaini. ATALANTA PRES.: C. Bortolotti; ALL.: B. Giorgi; Bianchezi, Bigliardi, Bordin, Bracaloni, Caniggia, Clementi, Cornacchia, De Patre, Ferron, Minaudo, Monti, Nicolini El.; Orlandini ...

STAGIONE CALCISTICA E STORIA D'ITALIA 1991-92: LA SERIE B E LE SERIE INFERIORI

Le quattro retrocesse dalla serie A, con grandi campioni in organico come l'ungherese Detari al Bologna, il giovane Simeone al Pisa, l'attaccante Pasculli al Lecce e il brasiliano Amarildo al Cesena, assieme ad Udinese, Pescara, Reggiana e Cosenza, reduci da poderose campagne di rafforzamento, erano considerate le princpali candidate alla promozione alla vigilia di questo campionato. Come al solito, però, la cadetteria italiana riserva grandi orprese; solo il Pisa lotta concretamente ...
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather