1990-91 SAMPDORIA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Gli echi del mondiale appena concluso sono ancora vivi, conprese le polemiche di alcuni “esclusi”. Tra loro ci sono i giocatori della Sampdoria, poco utilizzati durante la manifestazione. Questi rispondono sul campo stregando l’Italia intera e scrivendo l’ultima vera favola narrata dal “Dio Pallone” nel XX secolo. Tutto questo mentre in Croazia iniziano a rombare i cannoni per una guerra che mette a nudo odi finora tenuti sopiti e mentre migliaia di albanesi attraversano il mare in cerca di condizioni di vita migliori.

L'ITALIA TRA EMERGENZA PROFUGHI E CALCIO MERCATO 1990-91

La felicità di Lothar Mathäus nell'alzare la Coppa del Mondo, contrapposta alle lacrime di Diego Armando Maradona, sconfitto e sonoramente fischiato dagli ottantamila dell'Olimpico, sono le ultime immagini delle "notti magiche". (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Il giorno dopo, mentre i quotidiani celebrano i nuovi "Campioni del Mondo" sulla nazione cala l'atmosfera tipica di quando qualcosa di bello è terminato. La festa è finita ed ora bisogna rimettere tutto in ...

I PINK FLOYD DAVANT AL MURO: IL ROCK TORNA NELL'EUROPA DELL'EST

In questa estate caratterizzata dal mondiale di calcio, l'Italia scopre l'amore per la palla a volo, grazie alle gesta di un gruppo di ragazzi, diventati a sorpresa campioni d'Europa nell'ottobre del 1989, sotto la guida tecnica dell'argentino Julio Velasco, il cui grande merito è stato quello di lavorare soprattutto sotto il profilo psicologico su un gruppo dotato di grandi potenzialità, ma teso a lasciarsi andare ogni momento in cui si presenta qualche difficoltà. L'onda lunga del successo sv...

LA FAVOLA DEL "DIABLO" E L'APPROVAZIONE DELLA LEGGE MAMMÌ

Il giorno dopo lo storico concerto dei Pink Floyd davanti al Muro di Berlino, il ciclista statunitense Greg Lemond vince il Tour de France per la terza volta. Alle sue spalle giunge l'italiano Claudio Chiappucci, autentica rivelazione della corsa transalpina. Il corridore varesino ha avuto il merito di entrare in una "fuga bidone" durante le prime tappe, nella quale ha accumulato un vantaggio di ben dieci minuti sui favoriti per il successo finale. A differenza degli altri compagni d'avventura, Chiappucci...

LO SCOPPIO DELLA PRIMA CRISI DEL GOLFO, LA SCOPERTA DI GLADIO, E L'UCCISIONE DI SIMONETTACESARONI

Ciò che accade il giorno successivo all'approvazione della legge Mammì, però, si rivela di ben altra portata storica, in quanto avrà ripercussione sugli anni e sui decenni a venire. Il 2 agosto 1990 scoppia la guerra tra Iraq e Kuwait con le truppe di Saddam Hussein che invadono l'emirato. Tutto nasce quando il Kuwait e gli Emirati Arabi, aumentando unilateralmente le vendite oltre i limiti fissati dall’O.P.E.C. (Organizzazione dei Paesi Esportatori di Petrolio), provocano il ribasso del prezzo del g...

I PRIMI TURNI DELLA COPPA ITALIA 1990-91

Il via ufficiale della nuova stagione calcistica, quella del dopo-mondiale, avviene in una calda domenica d'agosto. Tra le squadre di serie A solo Fiorentina e Lecce sono impegnate in questo primo turno eliminatorio di Coppa Italia. COPPA ITALIA - ANDATA 32i DI FINALE -: domenica 26 agosto 1990. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Ancona - Messina 2-2 Ascoli - Giarre 1-0 Avellino - Taranto 1-1 Brescia - Salernitana...

LE PRIME TRE GIORNATE DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91

È una domenica soleggiata quella che accoglie l'inizio del nuovo campionato, preceduto, come spesso accade dal Gran Premio d'Italia di Formula UNO. Per gli sportivi è quindi giornata piena! Chi non vuole rimanere davanti al televisore, approfitta di questo scampolo d'estate per recarsi fuoriporta. Vale anche per le oltre trentamila persone presenti a Salgareda, località in provincia di Treviso, per seguire un'esibizione acrobatica, nel corso della quale un caccia sovietico di tipo Su 27 "Flanker" im...

LA 4a E LA 5a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91 E LA RIUNIFICAZIONE DELLA GERMANIA

Settembre termina con la nuova giornata di serie A, che propone lo scontro tra Inter e Roma, preceduta dal Gran Premio di Spagna di Formula UNO. Prost vince precedendo il compagno di squadra Mansell, Nannini, Boutsen, Patrese, Suzuki. Il francese della Ferrari sfrutta a pieno la debacle del rivale Airton Senna, ritiratosi dopo 53 giri a causa della rottura del radiatore. Il mondiale è di nuovo aperto! (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); 4a GIORNATA: domenica 30 settembre ...

IL DRAMMA DI ALESSANDRO NANNINI E LO SCONTRO SENNA-PROST

I resoconti della domenica vengono tuttavia immediatamente sovrastati da quanto avviene in Israele. A Gerusalemme manifestanti palestinesi lanciano pietre contro gli ebrei in preghiera al muro del pianto. La polizia, intervenuta per ristabilire l'ordine, non risponde con le stesse armi, ma inizia a sparare, lasciando sul terreno 21 persone prive di vita. L'intero mondo del calcio è tuttavia in subbuglio: secondo fonti attendibili, due giocatori della Roma sarebbero stati trovati positivi alla cocaina ...

SUL TETTO DEL MONDO DELLA PALLA A VOLO!

Le polemiche per l'esito del Gran Premio del Giappone di Formula Uno iniziano a montare anche in Italia quando, alle 14,30, tutte le squadre di serie A e di serie B scendono sul terreno di gioco. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); 6a GIORNATA: domenica 21 ottobre 1990 Bari - Genoa 4-0 53' Maiellaro, 74' rig. e 82' Joao Paulo, 89' Maiellaro Bologna - Cesena 0-1 66' Ciocci Cagliari - Torino 1-2 30' aut. Fusi (CA),...

LE BIZZE DI MARADONA, L'8a E LA 9a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91

Archiviata la partita della nazionale, tornano le coppe europee, in vista delle quali scoppia il caso Maradona, l'ennesimo da parte di un giocatore sempre piàù refrattario ad allenamenti e disciplina di squadra, e sempre più pronto a dichiarare silenzi stampa in perpetuo, che lui stesso disattende con la velocità della luce. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Il fuoriclasse argentino, alla vigilia della partenza per Mosca, fa sapere che non si unirà alla squadra perc...

CAMPIONATO 1990-91: LA 10a E LA 11a GIORNATA E LA SUPERCOPPA AL MILAN

Registrata l'abdicazione del Napoli, dopo la pesantissima sconfitta interna contro la Sampdoria, in settimana torna la Coppa Italia, per qualcuno - proprio i campani su tutti - già fondamentale per salvare la stagione. Per ragioni televisive, Bari ed Atalanta anticipano la sfida al martedì, scendendo in campo quarantott'ore dopo aver concluso le rispettive gare di campionato. Da più parti si inizia a discutere circa i ritmi serrati della stagione calcistica. Il match si risolve con un largo successo de...

ZUCCHERO CONQUISTA MOSCA E IL MILAN DI NUOVO RE DEL MONDO!

Archiviata l'undicesima giornata del campionato di calcio 1990-91, l'Italia saluta la partenza del Milan alla volta del Giappone, dove tenterà di riconquistare la Coppa Intercontinentale contro i paraguayani dell'Olimpia Assuncion. Mentre i rossoneri sono alle prese con il clima nipponico, da noi, il 5 dicembre, si vara l'"operazione trasparenza". Il Comitato per i servizi segreti potrà interrogare il Presidente della Repubblica Francesco Cossiga in merito al suo coinvolgimento nella GLADIO. Sorgono p...

LA 13a E LA 14a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91 E L'ARRIVO DEL CELLURARE

Commentato l'esito degli avvenimenti di questo intenso weekend di sport e musica, si torna alla realtà quotidiana, nella quale, l'11 dicembre, le difficoltà riguardanti l'interrogatorio a Francesco Cossiga sulla questione GLADIO trovano una soluzione. L'incontro col Presidente della Repubblica si risolverà in una "audizione" e non in un "interrogatorio". La polemica, tuttavia, è destinata a montare: gli avversari (e non solo questi) strumentalizzano Gladio, Cossiga lo fanno passare per Cospiratore del...

LA 15a E LA 16a GIORNATA DEL CAMPIONATO 1990-91 ALLA VIGILIA DELLA PRIMA GUERRA DEL GOLFO

Inizia ufficialmente il nuovo decennio, l'ultimo del secolo. Alla luce di quanto avvenuto negli ultimi due anni, ci sono grandi aspettative di pace e prosperità, sebbene nubi si stiano addensando all'orizzonte! Nel messaggio di Capodanno il Papa parla proprio di pace e ammonisce la guerra. Il presidente statunitense George Bush, dal canto suo, lancia "l'ultima iniziativa" per evitarla. Ma Saddam insiste: "La conquista del Kuwait è un fatto compiuto". 1 Aumentano le bollette della luce e del t...

17 GENNAIO 1991: INIZIA LA PRIMA GUERRA DEL GOLFO

L'attenzione, tuttavia, si riversa completamente su quanto sta accadendo nel Golfo Persico. "New York, 17 gennaio - Le sirene d'allarme stanno suonando a Baghdad e la contraerea è entrata in azione nella capitale, a quanto riferisce la Cnn" (Comun. Ansa, ore 00,47). (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); A questa grande guerra in diretta TV partecipano 28 nazioni, tutte a difesa del Kuwait, un Paese monarchico assoluto, privo di democrazia e con un parlamento sciolto ...

LA CONCLUSIONE DEL GIRONE D'ANDATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91 E IL MESSAGGIO DI MAURIZIO COCCIOLONE

Dopo quasi due giorni di combattimenti, entrano in azione anche le truppe italiane: "Iraq: l'aereo con a bordo il capitano Maurizio Cocciolone e il tenente Gianmarco Bellini è abbattuto durante un'operazione bellica in Iraq e i due militari sono fatti prigionieri dagli iracheni". Questo è una parte del comunicato che arriva nel quale si descrive anche il fallimento della missione degli altri sette velivoli, sei dei qualinon sono riusciti a rifornire in volo. Con la preoccupazione per la sorte d...

LE PRIME DUE GIORNATE DEL GIRONE DI RITORNO DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91 ALL'INSEGNA DEL PACIFISMO

La sofferta vittoria del Milan sul Pisa, firmata Daniele Massaro, ha chiuso ufficialmente il girone d'andata del campionato italiano di calcio 1990-91, mentre il Paese assiste, praticamente in diretta, ai bombardamenti sull'Iraq, preoccupandosi della sorte dei due piloti Gian Marco Bellini e Maurizio Cocciolone, il cui volto tumefatto mentre risponde alle domande della TV iraqena continua a comparire sui teleschermi. Proprio il fatto che per la prima volta dalla fine della guerra siano stati chiamati...

LA 20a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91

Il mercoledì di Coppa Italia passa immediatamente in secondo piano di fronte alle notizie provenienti da Londra dove, in pieno centro, nel prato del Foreign Office, col Primo Ministro John Major in riunione per la crisi del Golfo, esplodono tre razzi mandando in frantumi i vetri della stanza del sun. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Nel frattempo, in Italia, viene alla luce un nuovo soggetto politico. L'8 febbraio 1991 si tiene il primo Congresso della LEGA NORD ...

LA VERONA DEI CANESTRI REGINA DI COPPA ITALIA 199091

Con lo sfondo delle polemiche, conseguenti all'opaca prestazione azzurra nella partita interna contro il Belgio, torna la serie A con la sfida scudetto tra Sampdoria e Juventus, mentre Milan ed Inter affrontano le formazioni romane. 21a GIORNATA: domenica 17 febbraio 1991 Atalanta - Fiorentina 2-1 45' Evair, 63' Orlando M. (FI) rig., 89' Perrone Cesena - Cagliari 3-0 7' rig. e 63' Ciocci rig., 83' aut. Matteoli Lecce - Genoa 0-3 37' Eranio, 45'...

LA FINE DELLA GUERRA DEL GOLFO E L'ABDICAZIONE DEL NAPOLI

Terminata la competizione, mentre la RAI manda in differita le immagini della finale di pallacanestro, in Iraq il conflitto si fa sempre più cruento. I bombardamenti non hanno indotto Saddam a dichiarare la resa ed, a questo punto, l'intervento di terra appare inevitabile. Le operazioni iniziano il 24 febbraio, mentre in Italia si disputa una nuova giornata di campionato. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); 22a GIORNATA: domenica 24 febbraio 1991 Bari - Cesena ...

LA 24a E LA 25a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91

A fine settimana, commentati e digeriti i verdetti di questo primo mercoledì di coppe europee 1990-91, si disputa una giornata cruciale: l'Inter ospita la Juventus, mentre la Samp deve testare la propria maturità contro il Milan. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); 24a GIORNATA: domenica 10 marzo 1991 Atalanta - Lecce 2-1 22' Caniggia, 37' Virdis (LE) rig., 47' Perrone Bari - Lazio 0-0 Bologna - Genoa 0-3 36', 4...

17 MARZO 1991: LA LUCE SI SPEGNE SULLO STADIO DI MARSIGLIA E SUL MILAN!

Il giorno successivo, solitamente dedicato ai commenti dei risultati della domenica, l'Italia è scossa dalla morte del leader democristiano Carlo Donat-Cattin, avvenuta a Montecarlo durante un intervento chirurgico. Oltre che per la sua opera politica, Donat-Cattin è assurto agli onori delle cronache anche per le "imprese" del figlio Marco, uno dei leader delle Brigate Rosse, che volevano sovvertire proprio il sistema di cui il padre era uno degli artefici principali. Tornano così le Coppe Eu...

LA 26a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91 E LA POSITIVITÀ ALLA COCAINA DI DIEGO ARMANDO MARADONA

Il 22 marzo il Presidente della Repubblica Francesco Cossiga appare in televisione e questa volta interviene sullo scenario politico. Non esprime giudizi solo negativi chiedendo un rimpasto nel governo, ma va oltre, e indica una vera e propria crisi. Il giorno dopo scoppiano roventi le polemiche e lui ritorna in Tv: "Intendo esercitare le mie competenze. Posso accettare o respingere le dimissioni dei ministri. E d'ora in avanti parlerò per atti formali." - La Dc (corrente di FORLANI difende COSSIGA ...

LA 27a E LA 28a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91 E IL "GRAN RIFIUTO" DI ROBERTO BAGGIO

Privo di uno dei suoi attori principali, il campionato di serie A 1990-91 prosegue la sua corsa col derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria. Mai come quest'anno le due squadre lo affrontano in posizioni di così alta classifica. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); 27a GIORNATA: sabato 30 marzo 1991 Bologna - Roma 2-3 27' Detari (BO), 31' Turkyilmaz (BO) rig., 35' Rizzitelli, 64' Desideri, 83' Voller rig. Cagliari - Parma 2-1 20' ...

IL FALLIMENTO DEL PROGETTO JUVENTUS

Nel frattempo, continuano i mutamenti sulle carte geografiche: il 9 aprile è la Georgia a dichiarare la propria indipendenza dalla federazione sovietica. A Barcellona, città alle prese con l'organizzazione dei giochi Olimpici del 1992, si chiedono quale sarà il numero delle delegazioni che si presenteranno, alla luce di quanto sta accadendo nel mondo. Intanto il presente parla della partita che la principale formazione locale dovrà sostenere contro la Juventus valida per l'accesso alla finale di ...

LO SCUDETTO VERSO LA BACHECA DELLA SAMPDORIA, LA COPPA UEFA VERSO QUELLA DELL'INTER!

Giunti a questo punto della stagione, la serie A si ferma per permettere alla nazionale di preparare la quarta sfida del girone di qualificazione al Campionato europeo di Svezia. Avendo conquistato solo una vittoria sul terreno di Cipro, gli uomini di Vicini sono chiamati al successo pieno contro l'Ungheria, per non perdere eccessivo terreno dall'Unione Sovietica. Senza il "Dio Pallone", l'attenzione degli sportivi cade tutta sul Gran Premio di San Marino, ormai tradizionale appuntamento d'apertura...

STAGIONE CALCISTICA 1990-91: LA FESTA DI MANCHESTER UNITED E SAMPDORIA

Il 12 maggio è una data significativa nella storia del calcio italiano: Lazio e Verona, in questo giorno, hanno festeggiato il loro scudetto. Teoricamente anche la Sampdoria potrebbe fare altrettanto! Questa giornata, carica di attese, è preceduta dal Gran Premio di Montecarlo. Ancora una volta il leader indiscusso della classifica mondiale di Formula UNO parte dalla pole, il che, su questo tracciato, può valere mezza vittoria. Al via il brasiliano mantiene la testa della corsa nonostante l'ottimo sc...

LA VITTORIA UEFA DELL'INTER, L'APOTEOSI DELLA SAMPDORIA E LA FESTA DEL GENOA

Nel tardo pomeriggio di domenica 19 maggio 1991 partono i festeggiamenti per il ritorno dello scudetto in Liguria, assente dal 1924, quando a dominare era proprio il Genoa. Ora si celebra la realizzazione di un progetto partito dieci anni prima, con i grandi investimenti per riportare la Samp in serie A. Contemporaneamente un popolo si reca alle urne per decidere il proprio destino. In Croazia, infatti, si vota il referendum per l'indipendenza dalla Jugoslavia. Il verdetto è inequivocabile: il ...

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91: CLASSIFICA FINALE E CONSIDERAZIONI

LA CLASSIFICA POS. SQUADRA P. G. V. N. S. V. N. S. V. N. S. G.F. G.S 1. SAMPDORIA 51 34 13 2 2 7 9 1 20 11 3 57 24 2. Milan 46 34 12 2 3 6 8 3 18 10 6 46 19 3. Inter 46 34 13 2 2 5 8 4 18 10 6 56 31 4. Genoa 40 34 10 7 0 4 5 8 14 12 8 51 36 5. Torino 38 34 8 9 0 4 5 8 12 14 8 40 29 6. Parma 38 34 ...

LA STELLA ROSSA BELGRADO SUL TETTO D'EUROPA

Terminato il campionato italiano di calcio 1990-91, alla stagione rimangono ancora due verdetti da emettere: l'assegnazione della Coppa dei Campioni e della Coppa Italia. Per quanto riguarda la designazione della squadra Regina d'Europa, il nostro Paese è ancora al centro dell'attenzione, nonostante l'assenza delle nostre rappresentanti; l'ultimo atto della Coppa dei Campioni 1990-91 va in scena allo Stadio San Nicola di Bari, una delle poche strutture progettate e terminate in tempo per i Campionati ...

LA COPPA ITALIA ALLA ROMA IN PIENA EMERGENZA PROFUGHI

Il successo della Stella Rossa Belgrado chiude la stagione di coppe europee 1990-91 e, ufficialmente, anche la storia della Coppa dei Campioni, destinata ad assumere il nome di Champion's League, cambiando anche formula a partire dalla stagione 1991-92.Il presente, intanto, racconta di un trofeo italiano ancora da assegnare, la Coppa Italia, e di tre impegni della nazionale azzurra di Azelio Vicini. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Roma e Sampdoria scendono in campo...

IL SUCCESSO AZZURRO IN SVEZIA E L'INIZIO DELLA GUERRA IN JUGOSLAVIA

La finale di ritorno dell'edizione 1990-91 della Coppa Italia, segna il termine ufficiale della stagione per le squadre di club. Per gli amandti del calcio giocato (quello parlato è entrato ormai nel vivo con la campagna trasferimenti in vista del nuovo campionato), invece, non è ancora il momento di prendersi "ferie". La nazionale azzurra ha la possibilità di riscattare la debacle di Oslo andando a giocare un torneo in Svezia. Si tratta di un quadrangolare organizzato per promuovere l'europeo de...

LA SAMP CAMPIONE D'ITALIA 1990-91

Più volte abbiamo definito lo scudetto conquistato dalla Sampdoria 1990-91 come l'ultima favola vera raccontata dal calcio italiano. La società ligure, infatti, non ha i numeri di un grande club: gioca in uno stadio di media capienza, da dividere col Genoa, l'altra società genovese, con la quale deve contendersi pure i tifosi. Inoltre, i blu cerchiati, per più volte nella loro storia, hanno conosciuto la serie B e, come miglior risultato della storia, hanno conquistato un quarto posto nel 1961, gra...

Il personaggio: VIALLI E MANCINI "GEMELLI DEL GOL" IN VERSIONE BLU-CERCHIATA

"Gemelli del gol" è una definizione inventata a metà degli anni settanta per identificare la coppia d'attacco del Torino formata da Francesco Graziani e Paolino Pulici, l'uno il completamento tecnico dell'altro, tanto che sembravano agire in simbiosi. Di lì in avanti si è cercato di etichettare altri tandem avanzati, ma mai nessuno ha raggiunto livelli d'intesa simili, fino al momento in cui la Sampdoria, con l'avvento in panchina del tecnico jugoslavo Vujadin Boskov, ha deciso di puntare dritto su ...

LA CLASSIFICA MARCATORI DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91

19 Vialli (Sampdoria). 16 Matthäus (Inter). 15 Aguilera, Skuhravy (Genoa). 14 Klinsmann (Inter); Baggio R. (Juventus). 13 Ciocci (Cesena); Melli I (Parma); Bresciani G. (Torino). 12 Joao Paulo (Bari); Mancini R. (Sampdoria). 11 Ruben Sosa (Lazio); Van Basten (Milan); Padovano (Pisa); Voller (Roma). 10 Caniggia, Evair (Atalanta). 9 Turkyilmaz (Bologna); Riedle (Lazio); Careca (Napoli). 8 Fonseca (Cagliari); Fuser, Orlando M. (Fiorentina); Serena A. (Inter); Casiraghi ...

STAGIONE CALCISTICA E STORIA D'ITALIA ANNO 1990-91: LE ROSE

ATALANTA PRES.: C. Bortolotti; ALL.: P. Frosio; Bigliardi, Bonacina, Bonavita, Bordin, Caniggia, Catelli, Contratto, De Patre, Evair, Ferron, Maniero F., Minaudo, Monti, Nicolini Eg., Orlandini, Pasciullo, Perrone, Porrini, Progna, Rizzolo, Stromberg. BARI PRES.: V. Matarrese; ALL.: G. Salvemini; Alberga, Amoruso L., Biato, Brambati, Carrera, Colombo, Cucchi e., De Ruggero, Dicara, Di Gennaro, Drago, Gerson, Joao Paulo, Laureri, Loseto II, Lupo, Maiellaro, Parente, Pisicchio, Raducioiu,...

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1990-91: LA SERIE B, C1 E C2

L'Italia inizia a conoscere Zdenek Zeman. Con un gruppo di giocatori semi-sconosciuti, il tecnico boemo, nipote del grande Cestmir Vichpalek, centrocampista di Juventus e Palermo nell'immediato dopoguerra, dà spettacolo su tutti i campi della cadetteria. La squadra non è granitica in difesa, ma davanti, se in forma, può risultare irresistibile, grazie alle giocate di Roberto Rambaudi, Francesco Baiano e, soprattutto, Giuseppe Signori, alla sua prima tappa di una carriera destinata a diventare le...
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather