CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

PORTOGALLO-URSS 2-1: LUSITANI SUL TERZO GRADINO DEL PODIO MONDIALE 1966

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Ilusitani hanno la possibilità di salire sul podio affrontando la rocciosa nazionale sovietica, a sua volta alla ricerca di un risultato altrettanto storico. La partita, infatti, mette di fronte due movimenti che usciranno dalla rassegna col miglor risultato della loro storia.
FINALE PER IL 3o POSTO: venerdì 28 luglio 1966

Londra (Wembley Empire Stadium) – sabato 29 luglio 1966 – ore 20.30

PORTOGALLO – U.R.S.S. 2-1

RETI: 12’ Eusebio rig., 43’ Malafeev, 88’ Torres

PORTOGALLO: J. Pereira, Festa, Baptista; Carlos, Hilario, Graca; Coluna (cap), Augusto, Eusebio, Torres, Simóes. C.T.: O.V. Gloria.

U.R.S.S.: Yashin (cap), Ponomarev, Khurtsilava; Voronin, Danilov, Korneyev; Sichinava, Metreveli, Banichevski, Malafeev, Serebrianikov. C.T.: I. Morozov.

TERNA ARBITRALE: Dagnall (INGHILTERRA); g.l.: Howley (INGHILTERRA), Kandil (EGITTO).

SPETTATORI: 88.000.

Proprio mentre tutti sono pronti a seguire i tempi supplementari, l’ala Josè Torress infila la porta del mitico Lev Yashin, regalando alla sua nazionale uno storico terzo posto.
PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento