CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

UOVA MARCE ALLA SCALA!

Evidentemente questa è una settimana nella quale si raccolgono tutti i frutti germinati grazie alle spore portate dal “vento della protesta”.

Il 7 dicembre, giorno di Sant’Ambrogio, Inizia la tradizione del lancio delle uova marce alla Prima della Scala di Milano. Si tratta senz’altro di un gesto di spregio nei confronti di quella nuova borghesia che, una volta raggiunto il benessere economico, non perde occasione di gettare in faccia al mondo le proprie ricchezze,

disgustando chi già ricco lo è da generazioni e facendo “incazzare” chi fatica ad arrivare a fine mese. Piangono le nuove ricche signore quando le loro pelliccie e i

loro vestiti da due milioni di lire (più di un anno di stipendi di un operaio) vengono inzzozzati dalle uova marce. Regista della manifestazione è Mario Capanna, il

primo a lanciare, il primo ad incitare e il primo a consegnarle ai poliziotti, in fin dei conti pure loro “operai della legge,” affinché partecipino al nuovo rito col

quale s’intende punire tanta sfacciataggine.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE

LASCIA UN Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.