CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

PIETRO SERANTONI

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
nasce a Venezia l’11 dicembre 1906. Cresciuto

calcisticamente nelle giovanili della società lagunare, nel 1928 viene

acquistato dall’Inter. Mezz’ala destra trasferita al ruolo di mediano, ha

sempre dimostrato una certa confidenza con il gol sin da quando, giovanissimo

è diventato
una colonna importante dell’Ambrosiana Inter, con la quale ha conquistato lo

scudetto nel 1930. Passato alla Juventus per sostituire Sernagiotto tornato

in Brasile, Serantoni non riesce ad integrarsi in pieno nell’ambiente

torinese. Decide così di trasferirsi alla Roma dove vive una seconda

giovinezza riconquistando la maglia della nazionale vincendo la concorrenza

di validi giocatori come Montesanto del Bologna e Bruno Neri del Torino.

Dopo la guerra intraprende la carriera di allenatore ottenendo buoni

risultati sulla panchina del Padova, ma le precarie condizioni di salute lo

costringeranno a dare più volte le dimissioni.
Muore a Venezia il 6 ottobbre del 1964.

Di lui diventa leggendaria la sua grinta in mezzo al campo che ne ha fatto

uno dei migliori mediani della storia del nostro calcio.

PROSEGUI CON:

MICHELE ANDREOLO

TORNA A:

PIETRO RAVA I CAMPIONI DEL MONDO DEL 1938 Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento