CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1934-35: IL GIRONE DI RITORNO DALLA 21a ALLA 25a GIORNATA

Altri peana sulla grandezza della gente italica e propositi di riportare l’Impero sui Sette Colli. In questo clima ritorna il campionato che mette di fronte di fronte la domenica successiva l’Ambrosiana e la Juventus in uno scontro al vertice davvero affascinante.
21a GIORNATA: domenica 31 marzo 1935

Ambrosiana – Juventus           0-0

Brescia – Palermo       2-2      

37′ Bonesini, 40′ Piccaluga, 82′ Correnti (BS), 88′ Chiecchi (BS)

Lazio – Roma              0-0

Livorno – Alessandria 1-0      

5′ Arcari IV

Napoli – Fiorentina     1-1      

5′ Rossetti (NA), 12′ Viani

Sampierdarenese-Pro Vercelli0-0

Torino – Milan            1-1      

40′ Stella, 51′ Lattuada (TO)

Triestina – Bologna     1-3    

22′ e 38′ Schiavio, 52′ Mian (TS), 75′ Reguzzoni

 CLASSIFICA:

Fiorentina e Juventus 31; Ambrosiana 30; Roma 25; Lazio 22; Alessandria, Bologna e Palermo 21; Brescia, Milan, Napoli e Triestina 20; Torino 16; Livorno e Sampierdarenese 14; Pro Vercelli 10.
A Milano va in scena una partita tirata, nervosa (le squadre terminano in dieci uomini) e poco spettacolare terminata a reti bianche. La Fiorentina non ne approfitta per tornare da sola al comando in quanto bloccata sul pari a Napoli. In coda rimane pericolosa la posizione del Torino che si trova con soli due punti di vantaggio su Sampierdarenese e Livorno.
22a GIORNATA: domenica  7 aprile 1935 

Alessandria – Triestina           3-0      

23′ Riccardi, 35′ Notti, 57′ Cattaneo

Bologna – Palermo      0-0

Brescia – Napoli          0-1      

4′ Sallustro

Fiorentina-Sampierdarenese   0-0

Juventus – Livorno     2-1      

72′  e 88′ Varglien II, 90′ Busoni (LI)

Milan – Lazio              1-1      

39′ Moretti (MI), 49′ Piola

Pro Vercelli – Torino   0-3      

66′ Baldi III, 86′ Prato, 88′ Bo

Roma – Ambrosiana   3-4      

1′ Guaita (RM), 23′ Agosteo rig., 25′ Scopelli (RM), 61′ De Vincenzi, 71′ Scopelli (RM), 76′ Demaria, 78′ De Vincenzi

 CLASSIFICA:

Juventus 33; Ambrosiana e Fiorentina 32; Roma 25; Alessandria e Lazio 23; Bologna, Napoli e Palermo 22; Milan 21; Brescia e Triestina 20; Torino 18; Sampierdarenese 15; Livorno 14; Pro Vercelli 10.
Mario Varglien regala alla Juventus la vittoria sul Livorno e il primato in solitaria. La Fiorentina non va oltre il pari casalingo con la Sampierdarenese
e viene raggiunta al secondo posto dall’Ambrosiana,che, dopo un’autentica battaglia, si impone a Roma.
23a GIORNATA: domenica 14 aprile 1935

Ambrosiana – Milan    2-0      

1′ Porta, 88′ Demaria

Bologna – Alessandria            3-3      

11′  e 15′ Spivach (BO), 32′ Riccardi, 50′ Cattaneo, 69′ Notti, 75′ Sansone (BO)

Lazio – Pro Vercelli    6-0      

18′ Bisigato, 43′ Levratto, 50′ Bisigato, 76′ Piola, 84′ Guarisi, 87′ Demaria

Livorno – Roma                      1-1      

24′ Arcari II (LI), 85′ Tomasi

Palermo – Napoli        2-0      

43′ Demanzano, 55′ Palumbo

Sampierdarenese-Brescia       3-0      

18′ e 50′ Rebolino, 75′ Allegri

Torino – Fiorentina     1-0      

85′ Vecchina

Triestina – Juventus    2-1      

2′ Mian, 24′ Monti (JU), 75′ Colaussi

 CLASSIFICA:

Ambrosiana 34; Juventus 33; Fiorentina 32; Roma 26; Lazio 25; Alessandria e Palermo 24; Bologna 23; Napoli e Triestina 22; Milan 21; Brescia e Torino 20; Sampierdarenese 17; Livorno 15; Pro Vercelli 10.
L’Inter si impone nel derby e, grazie alla sconfitta della Juventus a Trieste, balza da sola al comando. L’eroe di giornata è il giovane Gino Colaussi, promettente ala sinistra di origine istriana autore del gol decisivo che ha messo in crisi la Juventus. Intanto la Fiorentina subisce una nuova battuta
d’arresto che mette in evidenza tutte le lacune dell’organico a disposizione di Guido Ara. Dietro ai titolari non vi sono i giusti ricambi per poter reggere
un’intera stagione al comando.
 24a GIORNATA: domenica 21 aprile 1935

Brescia – Torino          2-1      

34′ Rier, 70′ Prato (TO), 71′ Rier

Fiorentina – Lazio       2-1      

17′ Viani, 26′ Piola (LA), 30′ Mannelli

Juventus – Bologna     1-0      

79′ Varglien II

Milan – Livorno                      1-1      

36′ Cappelli, 68′ Moretti (MI)

Napoli-Sampierdarenese  1-1    

28′ Vojak rig. (NA), 61′ Busini

Palermo – Alessandria            2-0      

40′ Blasevich, 42′ Piccaluga rig.

Pro Vercelli-Ambrosiana        1-1      

45′ Barberis, 62′ De Vincenzi (AM)

Roma – Triestina         1-2      

44′ Rocco, 55′ Pasinati, 60′ Bernardini (RM)

 CLASSIFICA:

Ambrosiana e Juventus 35; Fiorentina 34; Palermo e Roma 26; Lazio 25; Alessandria e Triestina 24; Bologna e Napoli 23; Brescia e Milan 22; Torino 20; Sampierdarenese 18; Livorno 16; Pro Vercelli 11.
 L’Inter pareggia a Vercelli contro una compagine che, almeno sul proprio campo, soprattutto quando affronta le grandi, continua a fornire prove d’orgoglio, che però non mutano una classifica diventata sempre più disperata. La Juventus batte il Bologna, autore di una stagione mediocre e raggiunge i milanesi
al comando. La Roma perde in casa contro la Triestina e viene affiancata al quarto posto dal Palermo. Quest’anno le prime quattro classificate avranno diritto a disputare la Coppa Europa e i siciliani sono pienamente in corsa. I rosanero sono una squadra esperta, composta da giocatori come Blasevic, e
Piccaluga che hanno indossato anche la maglia azzurra, e da altri che si sono già espressi ad alti livelli, ma a questo punto costituiscono la vera sorpresa della stagione, mentre altri squadroni come Lazio, Bologna e Napoli hanno deluso le attese.
25a GIORNATA: domenica  28 aprile 1935

Alessandria – Juventus           0-0

Ambrosiana – Fiorentina        1-1      

37′ Agosteo (AM) rig., 89′ Mannelli

Bologna – Roma                     1-1      

4′ Schiavio (BO), 85′ Scaramelli

Lazio – Brescia                       4-0      

48′ Guarisi, 52′ e 60′ Piola, 80′ Uneddu

Livorno – Pro Vercelli            1-0      

67′ Uslenghi rig.

Sampierdarenese-Palermo      1-0      

22′ Rebolino

Torino – Napoli                       0-0

Triestina – Milan         2-1      

22′ Rocco, 29′ aut. Geigerle (MI), 80′ Rocco

 CLASSIFICA:

Ambrosiana e Juventus 36; Fiorentina 35; Lazio e Roma 27; Palermo e Triestina 26; Alessandria 25; Bologna e Napoli 24; Brescia e Milan 22; Torino 21; Sampierdarenese 20; Livorno 18; Pro Vercelli 11.
Le tre di testa pareggiano. Il campionato è diventato combattuto su tutti i fronti: la Roma non riesce a vincere e ora è affiancata dalla Lazio in quarta posizione. Perde il Palermo in Liguria e viene raggiunto dalla Triestina alla sua terza vittoria consecutiva. In coda vincono tutte ad eccezione della Pro Vercelli. Per
i piemontesi la serie B si sta avvicinando a grandi passi.
PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE

LASCIA UN Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.