CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

GIUSEPPE SABELLI FIORETTI

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Classe 1907, a soli 21 anni scrive già per “La Gazzetta dello Sport” il maggiore quotidiano sportivo del Paese. La sua parlantina colta e spigliata, convince i vertici dell’EIAR, la madre della RAI, ad affidargli la prima radio-cronaca calcistica il 25 marzo del 1928. Rimarrà la voce ufficiale del calcio fino al 1933 quando il suo posto verrà preso dal palermitano Nicolò Carosio.

Posato il microfono, Sabelli Fioretti continuerà a raccontare le gesta dei fuoriclasse dell’epoca attraverso la sua penna e la sua macchina da scrivere.

RITORNA A:

i

[link id="1726"]PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento