1928-29 BOLOGNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Trentadue formazioni prendono parte al campionato dal quale scaturirà la prima serie A della storia del calcio italiano. Bologna e Torino dominano in lungo e in largo i rispettivi gironi, ma nella finalissima il successo arriderà agli emiliani.

NASCE IL CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO

L'entusiasmo suscitato dal torneo olimpico di calcio tra pubblico e stampa, anche a seguito degli alti contenuti tecnici mostrati nel medesimo, ha lasciato il segno: l'allora presidente della Federazione Mondiale Jules Rimet, ex calciatore, vede...

CALCIO MERCATO 1928-29: INIZIA LA CACCIA AL "RIMPATRIATO"

Nel torneo olimpico appena concluso, Uruguay e Argentina hanno messo in mostra un gran numero di talenti figli di emigranti partiti dal nostro Paese alla fine dell'Ottocento e molti di loro non hanno nemmeno la cittadinanza della nazione in cui risiedono,...

U.S. MILANESE ADDIO!

Tutti attendono fiduciosi il 30 settembre data d'inizio del campionato. Alla massima competizione nazionale prendono parte ben 32 compagini suddivise in due gironi. Le vincenti di ciascuno si contenderanno lo scudetto in una doppia finale. Per le inseguitrici...

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1928-29: IL GIRONE D'ANDATA DEL TORNEO ELIMINATORIO

Le prime due giornate di campionato sono caratterizzate dalla partenza a razzo dei campioni uscenti del Torino capaci di mettere a segno ben quindici reti , mentre nel girone B tutte le grandi vincono. Con questa situazione i giochi si fermano per...

LA FIRMA DEI PATTI LATERANENSI

L'inizio del girone di ritorno vede rallentare la marcia dei granata costretti al pari esterno sul campo della La Dominante e della Triestina. Se i liguri hanno disputato contro i granata una delle poche partite degne di nota della loro breve storia,...

CAMPIONATO DI CALCIO 1928-29: IL GIRONE DI RITORNO DELLA FASE ELIMINATORIA

La pace sociale raggiunta si riflette positivamente anche sul mondo del calcio. Torino e Bologna sono le realtà migliori in circolazione, stanno letteralmente dominando i loro gironi grazie alla bontà dei loro organici capaci di sviluppare un gioco o...

ALESSANDRIA-ROMA 0-2: BOTTE DI MARZO!

Gli avvenimenti principali del marzo calcistico 1929 si registrano durante la gara Alessandria-Roma. È un pomeriggio gelido e brumoso e il primo tempo di questo incontro di cartello si conclude a reti inviolate. Nella ripresa Volk indirizza di testa ...

LA FINE DELL'ERA CARCANO SULLA PANCHINA DELLA NAZIONALE

Il mese di aprile si apre con un nuovo impegno della nazionale che si reca in Austria per lo scontro decisivo della Coppa Internazionale. Tornare con un risultato positivo sarebbe fondamentale per la conquista del trofeo; inoltre ci sarebbe da vendicare...

UNO SGUARDO ALLA SECONDA DIVISIONE 1928-29

Contemporaneamente al campionato di Divisione nazionale va in scena anche quello di Prima Divisione dal quale debbono uscire quattro squadre che parteciperanno alla futura Serie B. Lo Spezia si garantisce uno dei posti disponibili dominando il...

I VERDETTI 1928-29: BOLOGNA CAMPIONE D'ITALIA E GENOA IN MITROPA CUP

Si giunge così al momento topico della stagione quello dei verdetti; c'è da assegnare lo scudetto, da decidere chi parteciperà alla Mitropa Cup del 1929 e c'è anche da designare la sedicesima squadra della nuova serie A dato che Lazio e Napoli hanno ott...

IL PERSONAGGIO: I PRIMI GRANDI DIRIGENTI

La stagione 1928-29 saluta un certo modo di essere del calcio: dall'ottobre successivo inizierà il campionato a girone unico e le squadre sono divise ufficialmente in categorie. Da questo momento in avanti si radicalizza un processo già iniziato d...

PIERO PIRELLI

Quando veniva fondato il Milan Cricket and Football Club, Piero Pirelli era un diciottenne (infatti nasce a Milano nel 1881) di famiglia benestante - il padre Giovanni Battista è il fondatore dell'omonima Pirelli - con i mezzi economici per pensare ...

il conte enrico marone cinzano

Altro grande personaggio che saluta e se ne va è il Conte Enrico Marone Cinzano. Nato nel 1895 entra ben presto a far parte della nota azienda di famiglia rinomata a livello internazionale per la produzione di vermout e spumanti. Come molti ...

ITALO FOSCHI

Nato a Corropoli il 7 marzo 1884, si avvicina al mondo del calcio al'inizo del secolo prima come calciatore e successivamente come dirigente della Fortitudo Pro Roma di cui diviene anche presidente ai tempi della finale scudetto contro la mitica Pro...

GIUSEPPE ZANETTI

Altra grande figura dell'epoca è il Segretario Federale Giuseppe Zanetti. Persona estremamente competente e pragmatica, ha saputo conquistare la fiducia del Presidente Leandro Arpinati, potente gerarca fascista, nonostante egli non habbia mai aderito ...

GIUSEPPE SABELLI FIORETTI

Classe 1907, a soli 21 anni scrive già per "La Gazzetta dello Sport" il maggiore quotidiano sportivo del Paese. La sua parlantina colta e spigliata, convince i vertici dell'EIAR, la madre della RAI, ad affidargli la prima radio-cronaca calcistica ...

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1928-29: LA CLASSIFICA MARCATORI

36 Rossetti II (Torino). 33 Meazza (Ambrosiana Inter). 30 Schiavio (Bologna). 29 Reguzzoni (Pro Patria). 26 Pastore (Milan). 25 Santagostino II (Milan); Volk (Roma). 24 Vecchina (Padova); Libonatti (Torino). 22 ...
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather