1925-26 JUVENTUS

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather



Mentre Bologna e Genoa procedono per polemiche e carte bollate e mentre lo sport festeggia Ottavio Bottecchia, per il secondo anno consecutivo trionfatore al tour de France, impazza il calcio mercato, con le squadre torinesi intente ad allestire organici in grado di portare lo scudetto sotto la Mole. Questo sarà anche l’ultimo campionato da pionieri: dall’anno successivo si parlerà di categoria nazionale.

L'INIZIO DELLA "BATTAGLIA DEL GRANO" E LA FONDAZIONE DELL'"ISTITUTO LUCE"

Se il mondo del calcio ricorda l'estate del 1925 per l'interminabile finale della Lega Settentrionale, l'intera Nazione la ricorderà soprattutto per l'inizio di quella che Mussolini chiamerà "la battaglia del grano." Con lo scopo di rendere autosufficente i...

SAM CHADGZOY E LA MODIFICA DEL CALCIO D'ANGOLO

La stagione che va ad iniziare nel mese di ottobre, consuetudine ormai instaurata nella vita degli italiani, porta con sé anche delle novità regolamentari. Muta il modo di battere i calci d'angolo. Lo spunto per questa modifica viene fornito dall'ala s...

SCOPPIA IL CASO LEVRATTO

Siamo in un momento decisivo per il futuro del football nostrano ed internazionale. In Italia, ma anche in altri Paesi europei, si sta passando dal periodo del puro dilettantismo a quello del professionismo. Per molti anni il trasferimento di un giocatore...

LEGA SETTENTRIONALE 1925-26: IL GIRONE A

Tutte le società iscritte alla prima categoria nazionale 1925-26 hanno fatto grandi investimenti per scucire lo scudetto dalle maglie del Bologna. I campioni uscenti vengono inseriti nel girone A. Gli emiliani, il cui organico è rimasto praticamente i...

LEGA SETTENTRIONALE 1925-26: IL GIRONE B

Contrariamente a quanto avvenuto nel girone A il girone B vede nella Juventus l'autentica dominatrice. I bianconeri sono inarrestabili in casa vincendo tutte e undici le gare disputate, mentre in trasferta perdono solamente due volte a Reggio Emilia...

LA FASE REGIONALE DELLA LEGA SUD 1925-26

Sei squadre prendono il via nel girone laziale, dove Alba Roma, Fortitudo e Lazio danno vita ad un'entusiasmante corsa a tre per guadagnare uno dei due posti necessari per ottenere il passaggio alla fase interregionale. I vice campioni dell'Alba vincono...

L'ATTIVITÀ DELLA NAZIONALE NELLA STAGIONE 1925-26

Se l'inizio del campionato è diventata una tradizione della prima domenica d'ottobre, lo è altrettanto la prima partita stagionale della nazionale in quello di novembre. La guerra è terminata da sette anni e il 4 novembre si festeggia la vittoria. Pa...

LA FASE INTERREGIONALE DELLA LEGA SUD 1925-26

Nell'Italia centro-meridionale hanno preso il via i gironi di semifinale composti ciascuno da cinque squadre le cui vincenti si incontreranno nell'ormai usuale finale di lega. Nel girone A, ad esclusione della Messinese sempre sconfitta, le altre...

LE FINALI DI LEGA E LO SCUDETTO ALLA JUVENTUS

Siamo in piena estate quando si disputano contemporaneamente le finali della Lega Settentrionale e quelle della Lega Centro-Meridionale. Allo Sterlino i campioni d'Italia uscenti del Bologna, privi di Pietro Genovesi e Fioravante Baldi sostituiti...

LA PRIMA GRANDE JUVENTUS

E' senz'altro curioso constatare quanto si sia rivelato grande il divario tra i campioni della Lega Settentrionale e quelli della lega Meridionale proprio nell'anno in cui due giocatori appartenenti a compagini di quest'ultima sono entrati a far parte...

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1925-26: LA CLASSIFICA MARCATORI

36 Hirzer (Juventus). 28 Schiavio (Bologna). 26 Pastore (Juventus). 25 Bukovic(Alba Roma). 20 Ghisi I (Internaples); Baloncieri (Torino). 18 Chiecchi III (Hellas Verona); Libonatti (Torino). 17 Janni (Torino). 16 ...
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather