1924-25 BOLOGNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather



C’è subito una novità in una delle stagioni più difficili dell’intera storia del calcio: il Genoa gioca con uno scudetto tricolore, simbolo della vittoria conquistata l’anno precedente, cucito sulle maglie. Questo mentre viene a galla il caso Matteotti, col regime fascista che rischia la caduta.

I PRIMI GRANDI INDUSTRIALI NEL MONDO DEL CALCIO

Nemmeno il tempo di rifiatare e un mese dopo la fine del campionato 1923-24 È già ora di pensare a quello successivo. Nonostante sia tornata a mani vuote dalla spedizione di Parigi, l'ottima figura fatta dalla nazionale di Pozzo dà ancora maggior po...

LA STORIA TRISTE DI CESARE ALBERTI

L'estate del 1924 porta un passaggio di maglia che, inaspettatamente, si rivelerà molto importante per l'economia dell'intera stagione. Il Genoa ingaggia il giovane e fortissimo centrattacco bolognese Cesare Alberti che, all'apice della cariera e ...

LEGA SETTENTRIONALE 1924-25: IL GIRONE A

Con lo scudetto cucito per la prima volta sulle maglie il 5 ottobre del 1924 il Genoa scende in campo per iniziare la difesa del suo titolo. La formula del campionato viene riconfermata. Tuttavia l'inizio della nuova stagione calcistica passa in secondo...

LEGA SETTENTRIONALE 1924-25: IL GIRONE B

Analogamente alla stagione precedente il Bologna si impone nel girone B della lega Nord. Anche questo raggruppamento si rivela molto equilibrato con una lotta a tre che, oltre ai felsinei ha coinvolto pure Juventus e Pro Vercelli. I Bolognesi si sono...

LA FASE REGIONALE DELLA LEGA SUD 1924-25

Rispetto alla stagione precedente, il campionato laziale della Lega Centro-meridionale prevede la partecipazione di sole cinque compagini. Si assiste al solito torneo combattuto che ha visto la lotta tra l'Alba Roma, la Lazio e la Fortitudo. Come l'anno...

NOVEMBRE 1924: DUE RISULTATI POSITIVI PER LA NAZIONALE AZZURRA

Con la consapevolezza di poter recitare un ruolo da protagonista in ambito internazionale, alla luce della buona figura fatta alle recenti olimpiadi parigine, prosegue anche l'attività della nazionale italiana. Come previsto già al momento di stipulare l...

AD UN PASSO DALLA CADUTA DEL FASCISMO!

Il mese di novembre è stato ricco di avvenimenti che hanno catalizzato l'attenzione dell'opinione pubblica. Non si tratta solamente di fatti inerenti al caso Matteotti, ma hanno riguardato altri aspetti. In questo mese si compie la traversata aerea ...

INIZIA L'EPOCA DI ALFREDO ROCCO

Tra gli uomini voluti da Benito Mussolini troviamo anche Alfredo Rocco, il legislatore del regime. Molte leggi da lui concepite sono ancora vigenti nel nostro ordinamento. Nato a Napoli nel 1875, nel 1910 tiene la cattedra di diritto commerciale...

LE ULTIME RECITE AZZURRE DI RENZO DE VECCHI

Intanto torna in campo la nazionale in un'importante amichevole casalinga contro l'Ungheria. C'è da vendicare la brutta umiliazione subita otto mesi prima. Non c'è Baloncieri sostituito dal rientrante Luigi Cevenini e non vi sono nemmeno i genoani B...

I GIRONI DI SEMIFINALE DELLA LEGA SUD 1924-25

Il calcio centro-meridionale ha avuto quindi la sua consacrazione, pertanto i gironi di semifinale assumono ben altra valenza. Nel primo si assiste ad un grande duello tra la Lazio e l'Anconitana, capace di presentarsi all'appuntamento ottimamente preparata,...

ARRIVA IL NACIONAL DE MONTEVIDEO

Nel frattempo altre squadre sono impegnate per sopravvivere in prima categoria: nel girone Laziale l'Audace Roma e il Roman danno vita ad una sfida molto interessante. L'Audace vince il suo incontro casalingo per 4 a 1, ma soccombe per 2 a 1...
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather