CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

TITOLO ALLA PRO VERCELLI E NASCITA DELLA LEGA SUD

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Mentre il dolore per la perdita di uno dei simboli dell’Italia all’estero va via via scemando, le due federazioni, quasi nell’indifferenza generale, elaborano ognuna il proprio campionato, ma la C.C.I., nella quale sono già confluite le migliori squadre del nord Italia, assieme a Pisa e Livorno, infligge un altro duro colpo alla F.I.G.C., alle prese, tra l’altro, con la questione del ricorso presentato dal presidente del Pisa Armando Picchiotti, il quale ritiene che la società da lui rappresentata sia stata danneggiata durante l’ultima finale scudetto.

Il 25 agosto 1921, qualche giorno dopo che le varie commissioni hanno rattificato il titolo della Pro Vercelli, non ravvisando irregolarità tali da dover far ripetere la finalissima, si costituisce a Napoli la Lega Sud con presidente l’avvocato Tonetti. Il primo atto è quello di organizzare il campionato di prima divisione
Nazionale indetto dalla C.C.I. di Lega Sud, che accoglie più di 30 squadre divise in 5 gironi eliminatori regionali: Lazio, Campania, marche, Puglia e Sicilia. Rispetto a quanto fatto in precedenza dalla vecchia federazione, la C.C.I. ha il merito di aprire la competizione a tre nuove realtà regionali. Sta di fatto che il campionato F.I.G.C. si fermerà alla Toscana, mentre quello neonato sarà nazionale a tutti gli effetti.
PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento