CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

LA NAZIONALE BATTUTA IN SVIZZERA E LA SEMIFINALE DELLA LEGA CENTRO-MERIDIONALE 1919-20

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Alla fine del mese di marzo la Nazionale italiana si reca in Svizzera per disputare una nuova amichevole. Dopo la sonora vittoria ottenuta contro la Francia il morale è senza dubbio molto elevato. Per l’occasione esordiscono il portiere della Juventus Giacone, il terzino genoano Ghigliano, l’ala sinistra interista Asti, ma soprattutto inizia la sua avventura con la nazionale Leopoldo Conti, la prima grande ala destra della storia del nostro calcio.
21: BernA (Bern F.C.) Sabato, 28 Marzo 1920 ore 15,00

SVIZZERA-ITALIA 3-0 (Am)

Reti: 11’ Merkt, 59’ Kramer I, 70’ Merkt

SVIZZERA: Berger, Gottenkieny, Fehlmann (cap.), Schneebeli, Schmiedlin, Pollitz, Huber, Merkt, Martenet I, Kramer I, Friedrich II. C.t.: T. Duckworth

ITALIA: Giacone (Juventus) 1, Ghigliano (Genoa) 1, R. De Vecchi (Genoa) 19 (cap.), Ara (Pro Vercelli) 12, Carcano (Alessandria) 3, C. Lovati (Milan) 2, L. Conti (Inter) 1, Aebi (Inter) 2, Brezzi (Genoa) 2, Cevenini III (Inter) 3, Asti (Inter) 1. C.t.: G. Milano I

Arbitro: Mutters (Ollanda)
Inizia davvero male l’avventura di Giuseppe Milano sulla panchina azzurra! Di colpo si torna indietro di sei anni, quando la scuola elvetica sovrastava le nostre compagini; ancora una volta la prima trasferta dopo una larga vittoria contro la Francia si trasforma in una cocente delusione.

Intanto prosegue anche il cammino delle squadre del campionato centro-meridionale. La fortitudo Roma si impone alla grande nel girone A travolgendo il Pisa e la Puteolana, che a loro volta si sono divise la posta in palio.

CLASSIFICA

1.FORTITUDO 8 4 4 0 0 13 2

2. PISA 2 4 1 0 3 6 8

3.PUTEOLANA 2 4 1 0 3 3 12

Stessa cosa accade nel girone B dominato dal Livorno. Come già accennato, la forte squadra amaranto ha tratto grande beneficio dalla fusione delle compagini esistenti prima della guerra Spes Livorno e Virtus Juventusque. I toscani si sono imposti in modo netto sull’Esperia Roma, grande protagonista dell’eliminazione della Lazio, e sulll’Internazionale di Napoli che ha chiuso il suo campionato con quattro sconfitte.
CLASSIFICA

1. LIVORNO 8 4 4 0 0 12 3

2. AUDACE ESPERIA ROMA 4 4 2 0 2 7 5

3. INTERNAZIONALE NAPOLI 0 4 0 0 4 0 11

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento