CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

CAMPIONATO 1912-13: IL GIRONE VENETO-EMILIANO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Il girone Veneto-emiliano viene vinto in coabitazione dal Vicenza dei vari Vallesella, Ciscato e dei fratelli Tonini, tornato ai livelli di due anni prima quando contese lo scudetto alla Pro Vercelli e dall’Hellas Verona. Gli scaligeri sono trascinati da Pippo Forlivesi, originario della provincia di Verona, ala sinistra proveniente dal Venezia destinata ad una carriera luminosissima anche dopo la prima guerra mondiale e dallo svizzero Linninger, trasferito nella città veneta per motivi di studio e per migliorare la sua conoscenza della lingua italiana. Proprio il Venezia, finalista l’anno precedente, è la grande esclusa del girone finale pur avendo avuto la migliore difesa.

Chiudono la classifica le due società emiliane: il Bologna che deve ancora conoscere quegli uomini in grado di renderla una delle più grandi squadre della storia del calcio italiano e il Modena appena agli inizi della sua attività.
CLASSIFICA

POS. SQUADRA P. G. V. N. S. G.F. G.S.

1. VICENZA 16 10 7 2 1 32 10

2. HELLAS VERONA 16 10 7 0 2 28 10

3. Venezia 14 10 6 2 2 28 6

4. Volontari Venezia 8 10 3 2 5 19 29

5. Bologna 4 10 2 0 8 14 30

6. MODENA 2 10 1 0 9 14 42

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA SUCCESSIVA Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento