CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

CAMPIONATO 1912-13: IL GIRONE LIGURE-LOMBARDO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Nel girone ligure-lombardo il Milan trascinato dal belga Van Hegge precede in classifica il Genoa, l’unica squadra capace di sconfiggere i rossoneri per 4 a 1 grazie ad una tripletta dell’inglese Grant. Oltre a disporre di un attacco da una media di tre gol a gara, la compagine presieduta da Piero Pirelli il quale, grazie al continuo aumento delle auto in circolazione, sta espandendo notevolmente la propria fabbrica di pneumatici, il Milan conta su un ottimo reparto difensivo registrato magistralmente da Renzo De Vecchi, sempre più punto di riferimento sia nel suo club, sia in nazionale. I rossoneri possono vantare due vittorie sull’Inter degli ex Aldo e Luigi Cevenini rispettivamente per 2 a 1 ed 1 a 0, ma soprattutto esprimono tutto il proprio potenziale contro l’Andrea Doria travolgendola per 7 a 0 e contro l’U.S. Milanese umiliandola per 6 a 0. Ancora una volta questa si rivela la grande
delusione del torneo giungendo solo al penultimo posto. Inter ed Andrea Doria mettono in vetrina ottimi talenti come Fossati, Caimmi e i fratelli Cevenini
tra i nero-azzurri ed Enrico Sardi e Aristodemo Santamaria tra i liguri, ma non sembrano mai in grado di contrastare efficacemente la corsa di Milan e Genoa.
CLASSIFICA

POS. SQUADRA P. G. V. N. S. G.F. G.S.

1. MILAN 18 10 9 0 1 30 8

2. GENOA 16 10 8 0 2 33 12

3. Inter 12 10 6 0 4 24 14

4. Andrea Doria 9 10 4 1 5 20 30

5. US. Milanese 4 10 1 2 7 18 35

6. Libertas Milano 1 10 0 1 9 8 34

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento