CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

LA” PALLA DAPPLES” IN PALIO!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
All’inizio di dicembre prende il via una competizione che per anni entusiasmerà squadre e spettatori più del campionato stesso. Il socio rosso-blu Henry Dapples, prima di ritirarsi dall’attività agonistica, decide di mettere in palio un trofeo d’argento a forma di palla. Il regolamento prevede che il trofeo vada alla compagine che vince il match nel quale viene messo in palio, dopo di che la squadra detentrice lo conserverà fino a quando una sfidante non glielo
sottrarrà vincendo.; in caso di pareggio la coppa rimane ai possessori. La prima a sfidare il Genoa è l’Andrea Doria il 20 dicembre, esattamente tre giorni dopo l’esperimento dell’inglese Wright, il quale, con un prototipo d’aereoplano, è riuscito a rimanere in aria per pochi secondi. La partita termina con un pareggio per 0 a 0. Il giorno di Santo Stefano le due squadre si ritrovano e questa volta il match si conclude 1 a 1. Il giorno seguente il Genoa prevale
per 2 a 1 e per quest’anno la Palla Dapples rimane nella sede rosso-blu.
PAGINA PRECEDENTE

PROSEGUI CON:

1904 GENOA

TORNA A:

1902 GENOA: Stagione calcistica e storia d'Italia Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento