CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

JOSEPH SMISTIK

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Nasce a Vienna il 28 novembre 1905. Giovanissimo entra a far parte del Rapid, compagine nella quale dà il meglio di sè come calciatore. Fisico imponente, è uno dei migliori centro-mediani del mondo, abbinando grandi doti di difensore ad una grande visione di gioco. Di lui si ricordano soprattutto le sue entrate atte ad intimidire i fortissimi attaccanti dell’epoca, ma all’occorrenza sa sostenere come pochi anche la manovra d’attacco grazie a rapidi e potenti inserimenti da dietro utili a scompaginare gli schieramenti difensivi avversari.

Con i nazionali Roman Schramseis, Johann Luef, Hans Horvath, Franz Weselik, Ferdinand Wessely ai quali, dall’inizio degli anni ’30 si unisce il giovane bomber Franz “Bimbo” Binder, forma uno dei club più forti dell’epoca capace di primeggiare anche nella Mitropa Cup.

Il nome di Smistik, però, si lega soprattutto al Wunderteam che ha in Mathias Sindelar la sua stella e nel tecnico Ugo Meisl il suo stratega principe.

PREOSEGUI CON:

JOSEPH BICAN

TORNA A:

OLDERICK NEJEDLY RASSEGNA DI CAMPIONI STRANIERI ANNI TRENTA Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento