1936-37 BOLOGNA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Per metà stagione la Lazio del nuovo astro Silvio Piola sogna lo scudetto, ma deve constatare la maggiore caratura del Bologna, grande vincitore anche nel Torneo dell’Esposizione di Parigi, quando i felsinei infliggono un pesantissimo 4 a 1 al Chelsea campione inglese. Nel frattempo, per pagare le spese sostenute in Africa, viene dichiarata l’autarchia: niente più cibi e materiali importati dall’estero.

OPERAZIONI DI CALCIO MERCATO 1936

La stagione 1936-37 inizia in un'atmosfera di euforia collettiva mai più vissuta in Italia. Da qualche mese il nostro paese è diventata una nazione imperiale e molti dissidenti,  a fronte di una simile conquista, iniziano ad appoggiare ideologicamente il...

LA MITROPA CUP DEL 1936

Pure in quest'estate da "imperatori" non manca l'attività continentale dei club iscritti alla Mitropa Cup alla quale, per la prima volta, partecipano le compagini svizzere. Proprio una di queste tocca nei preliminari all'esordiente Torino che sbriga ...

LE PRIME TRE GIORNATE DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1936-37

Quest'anno l'ormai tradizionale "festa dell'uva", di cui fervono i preparativi, è particolarmente dolce anche perché si tratta della prima vissuta da "neo imperatori". In un'atmosfera simile inizia la caccia al Bologna campione uscente. 1a G...

LA TRAGEDIA DI CONTIGLIANO

La prima domenica del mese d'ottobre prevede una giornata calcistica ad altissima tensione. In serie A sono previsti ben tre derby: quello di Torino, quello di Milano e quello di Genova. Saranno ben altri gli avvenimenti che renderanno particolare questo...

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1936-37: IL GIRONE D'ANDATA DALLA 4a ALLA 10a GIORNATA

Sconvolto per quanto accaduto il giorno precedente alla squadra de' l'Aquila, kl'inteo mondo del calcio si appresta a vivere la quarta giornata del campionato di serie A 1936-37, una delle più intense che si potessero mai programmare alla vigilia. ...

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1936-37: IL GIRONE D'ANDATA DALLA 11a ALLA 15a GIORNATA

L'undicesima giornata propone alle capoliste Lazio e Bologna due difficili trasferte rispettivamente sui campi dell'Ambrosiana e della Roma.  11a GIORNATA: domenica 6 dicembre 1936           Alessandria - Torino   0-0 Ambrosiana - Lazio    ...

LE PRIME CINQUE GIORNATE DEL GIRONE DI RITORNO DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1936-37

Parte così il girone di ritorno di un campionato combattuto su ogni fronte. Oltre a ciò ora si sa che il Bologna, campione in carica, partecipera al Trofeo dell'Esposizione di Parigi, vera coppa europea per club dato che ad essa prenderanno parte a...

DALLA 21a ALLA 24a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1936-37 E LA "GAZZARRA" DEL PRATER

Certificato il crollo della Lazio, la serie A 1936-37 prosegue col Bologna fortemente indiziato per riconfermarsi Campione d'Italia. 21a GIORNATA: domenica 21 febbraio 1937        Alessandria - Triestina           0-0 Ambrosiana - Juventus      ...

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1936-37: IL GIRONE DI RITORNO DALLA 25a ALLA 30a GIORNATA

Archiviata, non senza polemiche, l'indecorosa "gazzarra" del Prater, dalla quale il calio italiano è rientrato senza dover archiviare una sconfitta fino a quel momento sacrosanta, riprende il campionato col Bologna capolista e col sorprendente Milan ...

CONSIDERAZIONI SUL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1936-37

   Per l'ennesima volta si è dimostrato che per vincere  il campionato italiano ci vuole una compagine ben equilibrata in tutti i reparti. Il bologna precede la Lazio, fenomenale davanti, ma fragile dietro. Questa sarà una costante del nostro calci...

STAGIONE CALCISTICA E STORIA D'ITALIA 1936-37: IL POST-CAMPIONATO

La stagione però continua ancora con la Coppa Italia, la Nazionale e la Coppa dell'Esposizione  che in Francia vede protagonista il Bologna con le migliori compagini d'Europa fra cui i campioni d'Inghilterra del Chelsea. Quattro giorni dopo la f...

IL TRIONFO DEL BOLOGNA AL TORNEO DELL'ESPOSIZIONE DI PARIGI

Mentre la società più vecchia del calcio italiano si appresta a festeggiare il proprio ritorno tra le grandi, un altro sodalizio di rossoblu vestito sogna. Si tratta del Bologna, trasferitosi in Francia alla fine di maggio per difendere i colori della n...

IL PERSONAGGIO: ARPAD WEISTZ

La vittoria del Bologna sul Chelsea segna il trionfo della filosofia calcistica mittel europea su quella anglo sassone, ossia il metodo prevale sul sistema, schema di gioco, che però inizia ad affascinare molta critica europea.  Maestri del metodo, c...

LA CLASSIFICA MARCATORI DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1936-37

21   Piola (Lazio). 17   Gabetto (Juventus), Buscaglia II (Torino). 16   Borel II (Juventus). 15        Marchionneschi (Genova 1893); Busani (Lazio). 13   Coppa, Michelini (Lucchese); Rizzotti, Torri (Novara). 12   Reguzzoni (Bolog...

LE ROSE DELLA SERIE A 1936-37

ALESSANDRIA ALL.: K. Sturmer (dalla * giornata: Banchero-Piccinini); Banchero I, Barale, Bigando, Borgonovo, Casalino, Castellani, Castello, Caloria, Celoria, Ceresa, Collimedaglia, Coscia, Croce, Giuntoli, Lombardo U., Massiglia, Martelli,...

LA SERIE B NELLA STAGIONE CALCISTICA 1936-37

   Campionato strano quello del 1936-37;  le quattro retrocessioni hanno innalzato notevolmente la quota salvezza – di solito, nei campionati a sedici squadre, a 28 punti ci si trova a centro classifica –; mentre Livorno ed Atalanta, pur non viaggia...
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather