CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1933-34: IL GIRONE D’ANDATA DALLA 13a ALLA 17a GIORNATA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Il campionato riprende con l’Inter impegnata sul difficile terreno della Roma, mentre la Juventus va a far visita al Milan, in un match carico d’insidie.
13a GIORNATA: domenica 10 dicembre 1933

Brescia – Bologna 1-2

51′ Bonzi (BR), 61′ e 72′ Foglia

Casale – Lazio 1-1

23′ Ferrero (CA), 71′ Buscaglia II

Fiorentina – Genoa 2-1

27′ Mazzoni (GE), 52′ Viani, 88′ Gringa

Livorno – Pro Vercelli 1-1

22′ Cerutti, 64′ Busoni (LI)

Milan – Juventus 3-1

5′ Moretti, 16′ Cesarini (JU), 60′ Caligaris aut., 74′ Moretti

Napoli – Alessandria 2-1

4′ Cattaneo (AL), 25′ Rossetti, 72′ Vojak rig.

Roma – Ambrosiana 0-1

88′ Demaria

Torino – Palermo 2-1

11′ Libonatti, 60′ Chiecchi (PA), 74′ Silano rig.

Triestina – Padova 2-1

7′ Palumbo, 10′ Niccolai, 61′ Monti III (PA)

CLASSIFICA:

Ambrosiana 21; Bologna e Juventus 17; Milan e Triestina 16; Fiorentina 15; Pro Vercelli 14; Lazio 13; Napoli e Roma 12; Genoa, Padova e Palermo 11; Alessandria, Brescia e Livorno 10; Casale e Torino 9.
Juve battuta dal Milan, che finalmente, dopo anni di sconfitte, riesce a togliersi la soddisfazione di vincere contro una grande, e nuova fuga interista propiziata da un gol di Attilio Demaria a 2′ dal termine. Sul campo di Casale realizza il primo gol in serie a una giovane mezz’ala: si tratta del laziale Pietro Buscaglia, giocatore dotato di grande talento che non riuscirà a ad esprimere completamente tutte le sue potenzialità.
14a GIORNATA: domenica 17 dicembre 1933

Alessandria-Fiorentina 3-1

25′ e 34′ Riccardi, 48′ Viani (FI), 53′ Riccardi

Ambrosiana – Genoa 5-0

9′ e 44′ Demaria, 57′ Meazza, 59′ Demanzano, 83′ Serantoni

Bologna – Juventus 2-2

43′ Bertolini, 58′ Ferrari, 67′ Montesanto (BO), 80′ Fedullo

Lazio – Triestina 2-0

64′ Buscaglia II, 87′ Guarisi rig.

Livorno – Brescia 0-0

Padova – Roma 1-0

61′ Spivach

Palermo – Milan 2-1

30′ Romani (MI), 44′ Ruffino, 54′ Chiecchi

Pro Vercelli – Casale 4-1

32′ Piola, 34′ Casalino, 55′ aut. Mazzucco, 67′ Bajardi I, 86′ Celoria (CA)

Torino – Napoli 0-0

CLASSIFICA:

Ambrosiana 23; Bologna e Juventus 18; Milan, Pro Vercelli e Triestina 16; Fiorentina e Lazio 15; Napoli, Padova e Palermo 13; Alessandria e Roma 12; Brescia, Genoa e Livorno 11; Torino 10; Casale 9.
Grande vittoria dell’Inter, che approfitta del pareggio tra Bologna e Juventus e si porta a più 5. Tuttavia a far notizia è la nuova sconfitta della Roma sul campo di Padova, che la fa precipitare nei bassi fondi della graduatoria. Dopo la clamorosa vittoria nel derby, la squadra allenata da Luigi Barbesino, punto di forza del Casale campione d’Italia circa vent’anni prima, si è come seduta, inanellando un periodo estremamente negativo. E dire che la campagna acquisti doveva garantire tutt’altro cammino; questa volta, però, non sono i nuovi a deludere, ma le colonne storiche della squadra, in particolare Attilio Ferraris. In questo momento “core de Roma” è maggiormente dedito alla vita mondana che a quella d’atleta. Il buon Attilio pagherà quest’atteggiamento con l’esclusione temporanea dalla rosa.
15a GIORNATA: domenica 24 dicembre 1933

Ambrosiana – Torino 0-0

Casale – Livorno 4-4

7′ Busoni, 13′ Ferrara, 40′ e 53′ Celoria (CA), 65′ Cornara (CA), 78′ Busoni, 82′ Ferrara, 88′ Gardini (CA)

Fiorentina – Padova 3-0

22′ Nehadoma, 24′ Viani, 75′ Nehadoma

Genoa – Palermo 1-1

20′ Godigna (GE), 43′ Borel I

Juventus – Lazio 2-2

5′ Fantoni III, 40′ Monti (JU), 74′ aut. Bertagni (JU), 84′ Fantoni III

Napoli – Milan 1-0

72′ Rossetti

Pro Vercelli – Bologna 2-0

55′ e 79′ Casalino

Roma – Alessandria 5-1

11′ Costantino, 14′ Riccardi (AL), 27′ Tomasi, 31′ Scopelli, 35′ Costantino, 76′ Banchero I

Triestina – Brescia 0-1

8′ Bianchi

CLASSIFICA:

Ambrosiana 24; Juventus 19; Bologna e Pro Vercelli 18; Fiorentina 17; Lazio, Milan e Triestina 16; Napoli 15; Palermo e Roma 14; Brescia e Padova 13; Alessandria, Genoa e Livorno 12; Torino 11; Casale 10.
Vigilia di Natale all’insegna del “vogliamoci bene!” L’Ambrosiana pareggia a reti bianche con il derelitto Torino, che tuttavia sta dando segni di ripresa, ma la Juventus, a sua volta, si fa imporre il pari dalla Lazio. I ner’azzurri sono campioni d’inverno. Il Bologna perde a Vercelli e i piemontesi balzano in terza piazza. Sembra proprio di essere tornati indietro di dieci anni, quando i bianchi veleggiavano ai primi posti della classifica.

E così gli italiani, quelli appassionati di calcio e non, si preparano a vivere un altro Natale sostanzialmente povero. I più fortunati – pochi – si scambiano i regali lasciati sotto il presepe (l’albero non è ancora tradizione), mentre la massa si accontenta di un pranzo particolare, a base di carne, e i bambini ricevono doni che poi vedranno miracolosamente sparire circa un mese dopo, per tornare magicamente il Natale successivo. E dire che siamo nel momento di massimo benessere raggiunto dall’Italia Fascista!
16a GIORNATA: domenica 31 dicembre 1933

Brescia – Ambrosiana 1-1

42′ Reggiani (BR), 45′ Levratto

Lazio – Bologna 3-3

12′ Schiavio, 23′ Buscaglia II (LA), 44′ Demaria (LA), 54′ Guarisi (LA), 64′ e 70′ Fedullo

Livorno – Alessandria 3-2

6′ Notti (AL), 7′ Turchi rig., 42′ Magnozzi, 69′ Busoni, 76′ Notti (AL) rig.

Milan – Pro Vercelli 2-0

20′ Stella, 38′ Cresta

Napoli – Casale 2-1

9′ Vojak, 58′ Demarchi (CA), 81′ Vojak

Padova – Juventus 1-2

20′ Busini III (PA), 21′ Sernagiotto, 45′ Borel I

Palermo – Roma 0-0

Torino – Genoa 3-1

29′ e 72′ Prato, 75′ Silano rig., 79′ Mazzoni (GE)

Triestina – Fiorentina 2-3

20′ Rocco (TR), 30′ Marchini, 38′ Gringa, 44′ Rocco (TR) rig., 83′ Viani

CLASSIFICA:

Ambrosiana 25; Juventus 21; Bologna e Fiorentina 19; Milan e Pro Vercelli 18; Lazio e Napoli 17; Triestina 16; Palermo e Roma 15; Brescia e Livorno 14; Padova e Torino 13; Alessandria e Genoa 12; Casale 10.
Si gioca anche a San Silvestro e l’Ambrosiana pareggia a Brescia. La juventus passa a Padova e riduce lo svantaggio. Il Milan ferma la corsa della Pro Vercelli e si riporta nei quartieri alti della graduatoria dove sta arrivando anche il Napoli.
17a GIORNATA: domenica 7 gennaio 1934

Alessandria – Triestina 1-0

88′ Notti

Bologna – Livorno 1-0

11′ Fedullo

Brescia – Lazio 0-0

Fiorentina – Napoli 0-1

58′ Rossetti

Genoa – Padova 1-0

7′ Sala

Juventus – Pro Vercelli 3-0

50′ Borel II, 62′ Varglien II, 89′ Borel II

Milan – Casale 6-2

17′ Migliavacca (CA), 26′ Moretti, 29′ e 30′ Arcari, 38′ Moretti, 50′ Autelli (CA), 60′ Arcari rig., 63′ Moretti

Palermo – Ambrosiana 1-1

20′ Borel I (PA), 24′ Levratto

Roma – Torino 4-0

18′ Tomasi, 24′ Scopelli, 53′ Guaita, 83′ Scopelli

CLASSIFICA:

Ambrosiana 26; Juventus 23; Bologna 21; Milan 20; Fiorentina e Napoli 19; Lazio e Pro Vercelli 18; Roma 17; Palermo e Triestina 16; Brescia 15; Alessandria, Genoa e Livorno 14; Padova e Torino 13; Casale 10.
L’Ambrosiana pareggia ancora e la Juventus guadagna un altro punto in classifica. In coda il Casale crolla a San Siro, e rimane pericolosamente staccato dalle concorrenti nella lotta per non retrocedere che, per effetto della riduzione delle partecipanti al campionato venturo, si presenta più dura del solito.
PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento