CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1929-30: LA 4a E LA 5a GIORNATA DEL GIRONE D’ANDATA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
In Italia, così come nel resto del mondo, non c’è ancora la percezione della gravità di quanto avvenuto in settimana a New York. È una domenica come tutte le altre, fatta di funzioni religiose e divertimenti e tra questi c’è ormai anche la partita di pallone.

br>

4a GIORNATA: domenica 27 ottobre 1929

MARCATORI

Bologna – Napoli 3-1

53′ Pilati, 70’Maini, 86′ Schiavio, 87’Buscaglia (NA)

Cremonese – Triestina 2-1

52′ Subinaghi, 63′ Perotti, 91′ Pasinati (TS)

Genoa – Torino 1-0

22′ Bodini I

Juventus – Pro Patria 1-0

29′ Orsi

Lazio – Ambrosiana 1-1

33′ Sbrana (LA), 63′ Balestrini

Livorno – Modena 2-2

10′ Mazzoni, 23′ Scaramelli, 30′ Corsetti (LI), 61′ Magnozzi (LI) rig.

Milan – Roma 3-1

19′ Chini (RM), 26’Moroni, 56′ Ranelli, 68′ Tansini rig.

Padova – Alessandria 1-3

16′ Autelli, 17′ Ferrari, 28′ Cattaneo, 42’Lamon (PD)

Pro Vercelli – Brescia 2-0

10′ aut. Gadaldi, 61′ Seccatore

CLASSIFICA:

Genoa e Juventus 7; Alessandria, Milan, Pro Vercelli e Torino 6; Ambrosiana 5; Lazio e Modena 4; Bologna, Brescia, Cremonese,

Napoli, Pro Patria e Roma 3; Triestina 2; Livorno 1; Padova 0.

Il Genoa vince il big match con il Torino e balza al comando in condominio con la Juventus nella quale comincia a farsi sentire l’apporto degli

oriundi. Magnozzi e Vecchina non riescono invece a far decollare le proprie squadre.

La settimana si apre con le inquietudini suscitate dal crollo della borsa americana del giovedì precedente destinate a trasformarsi in panico quando martedì 29

l’indice azionario perde nuovamente molti punti. Nessuno è ancora in grado di comprendere gli effetti di quanto sta accadendo in questi giorni di fine ottobre.

5a GIORNATA: domenica 3 novembre 1929

Alessandria – Torino 3-3

8′ Ferrari (AL), 20′ Baloncieri, 42′ Janni, 52′ Libonatti, 66′ e 68′ Ferrari (AL)

Ambrosiana – Cremonese 3-2

5′ Meazza, 30′ Blasevich, 47′ Meazza, 69′ e 75′ Cremaschi (CR)

Bologna – Milan 1-1

75′ Schiavio (BO), 88′ Moroni

Juventus – Pro Vercelli 6-1

7′ Munerati, 13′ Varglien I. 49′ e 61′ Munerati, 73′ Orsi, 80′ Munerati, 81′ Zanello (Pv) rig.

Modena – Genoa 2-1

39′ Carnevali, 52′ Manzotti, 86’Moruzzi (GE)

Napoli – Livorno 1-1

29′ Sallustro (NA), 63’Magnozzi

Pro Patria – Padova 0-0

Roma – Brescia 2-1

49’Volk, 60′ Bernardini, 88′ Prosperi (BS)

Triestina – Lazio 3-3

47’Ostroman (TS), 53′ Demanzano (TS), 64′ Castellani (TS), 80′ e Spivach, 86′ Malatesta

CLASSIFICA:

Juventus 9; Alessandria, Ambrosiana, Genoa, Milan e Torino 7; Modena e Pro Vercelli 6; Lazio e Roma 5; Bologna, Napoli e Pro Patria

4; Brescia, Cremonese e Triestina 3; Livorno 2; Padova 1.

Trascinata da una quaterna di Munerati, la Juventus travolge la Pro Vercelli e va in fuga approfittando della contemporanea sconfitta del Genoa.

Altro grande protagonista di giornata è Giovanni Ferrari autore di una tripletta con la quale mantiene a galla la sua Alessandria che può così attendere i

bianconeri torinesi staccata di due punti.

Da rilevare il primo punto del Padova.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento