CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

IL MONDIALE CILENO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Il Brasile si riconferma sul tetto del mondo, nonostante il grave infortunio che interrompe il mondiale di Pelè, mentre l’Italia torna a leccarsi le ferite dopo l’ennesimo fallimento, arrivato non solo per i demeriti degli azzurri.

VERSO CILE 1962

In Italia riaprono i dancing estivi a ritmo di twist e rock and roll, nei bar tiene banco il nuovo governo di centro-sinistra ed intanto la nazionale azzurra si reca nell’inverno cileno per affrontare la settima edizione dei campionati mondiali di c...

LA PREPARAZIONE DEGLI AZZURRI

Terminato il campionato iniziano le operazioni per preparare al meglio la spedizione azzurra in Cile. Gli eccellenti risultati ottenuti dalle squadre di club nelle coppe europee, unite alle ultime prestazioni della formazione azzurra, inducono tutti...

PAROLE IN LIBERTÀ CHE INFIAMMANO L'AMBIENTE

Al loro arrivo in Cile, la delegazione italiana viene accolta da grandi feste: due ali di folla in giubilo li accompagnano durante il tragitto dall'areoporto alla sede del ritiro: un'ala della caserma dell'areonautica ristrutturata per accogliere Sivori...

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962: LE PARTITE DEL 30 MAGGIO

Mentre l’Italia si sta mettendo a tavola per consumare la cena, per molti ancora a base di mortadella spesso di bassa qualità, in Cile inizia la cerimonia d’apertura dei VII campionati mondiali di calcio, diventati ormai l’evento sportivo dell’anno. S...

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962: LE PARTITE DELL'1o GIUGNO

Finalmente arriva il giorno dell’esordio della nazionale azzurra contro la Germania Occidentale. La coppia Mazza-Ferrari vara una squadra ricca di talento offensivo schierando contemporaneamente Gianni Rivera ed Omar Sivori pronti ad innescare Altafini e...

ITALIA-CILE 2-0: UNA RISSA LUNGA 90 MINUTI

Ora il mondiale si prende un giorno di pausa prima del ritorno in campo dei campioni in carica con la Cecoslovacchia (vigilia vissuta fornendo il solito spettacolo in allenamento di palleggi e giochi di prestigio),ma soprattutto prima di quello che...

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962: LE PARTITE DEL 2 GIUGNO

Mentre a Santiago va in scena questa vergogna, sugli altri tre campi succedono altri fatti destinati ad influire sull’esito della manifestazione. Arica (Estadio Carlos Dittborn) – sabato 2 giugno 1962 - ore 15.00 JUGOSLAVIA-URUGUAY 3-1 (Gi...

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962: LE PARTITE DEL 3 GIUGNO

Il 3 giugno è il giorno delle polemiche:alle agenzie di stampa giunge la notizia di una singolare minaccia della squadra sovietica in seguito ai prezzi esagerati applicati dagli esercenti cileni. Il portavoce russo minaccia l’abbandono del Mondiale da...

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962: LE PARTITE DEL 5 GIUGNO (Si compie il destino azzurro)

Sono trascorse circa ventiquattr'ore dal termine delle partite della seconda giornata dei gironi della prima fase di questo campionato del mondo, quando arriva un altro verdetto destinato a pesare nell'economina del torneo: si fanno ora chiare le reali...

BRASILE-SPAGNA 2-1: CAMPIONI AVanti tra paura e polemiche!

L'attenzione della vigilia, però, è rivolta al match tra Brasile e Spagna, per vedere la reazione dei Campioni del Mondo in carica all'assenza di Pelé. Dal canto loro, gli uomini allenati da Herrera, usciti malconci dalla gara d'esordio contro la Ce...

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962: LE PARTITE DEL 6 GIUGNO

Mentre in Italia è già iniziato il processo per stabilire i responsabili di questo nuovo fallimento, la nazionale scende in campo per onorare l’ultimo impegno. Esordiscono Giacomo Bulgarelli e Benedicto Sormani. 235: Santiago (Estadio Nacional) - g...

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962: I 4i DI FINALE

Salutate (non senza polemiche e non senza fatti oscuri) le otto eliminate, la competizione entra nel vivo, eleggendo le magnifiche quattro che si giocheranno il titolo. Arica (Estadio Carlos Dittborn) – domenica 10 giugno 1962 - ore 14.30 ...

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962: LE SEMIFINALI

Ora i cileni attendono la supersfida col Brasile bravo ad imporsi in modo perentorio sull’Inghilterra. La partita segna la consacrazione definitiva di Manuel Garrincha tra i grandissimi del calcio. L’ala destra, abile a prendersi sulle spalle la squ...

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962: LE FINALI

La marcia verso la finale inizia nel migliore dei modi per il Brasile. Infatti il giorno dopo la Commissione Disciplinare del Mondiale decide di non squalificare Garrincha, probabilmente tenendo conto dei numerosi falli subiti dal giocatore brasiliano...

NAPOLI: DALLA SERIE B A RE DI COPPA ITALIA 1961-62

In Italia si prepara l’ultimo evento ufficiale stagionale con il quale, secondo gli intendimenti originari della Federcalcio, si doveva festeggiare un ottimo risultato della nostra nazionale. Invece tra le polemiche Napoli e Spal giocano la finale d...

IL PERSONAGGIO: I BOMBER DEL MONDIALE 1962

Il mondiale 1962 consacra Manuel “Garrincha" al rango di fuoriclasse assoluto del calcio mondiale. Tale è stata la grandezza del calciatore, e tanto tragica è stata la sua vicenda umana che vale la pena dedicargli uno spazio proprio. Qui diciamo sol...

FLORIAN ALBERT

nasce a Hercegszant il 15 settembre 1941 da una famiglia contadina. Giovanissimo si trasferisce nella Capitale ungherese entrando giovanissimo nel Ferencvaros, società in cui milita per tutta la sua carriera, vincendo 4 campionati, una coppa d'Ungheria ...

VALENTIN IVANOV

classe 1934, si impone all’attenzione dei tecnici del suo Paese nel ruolo di centravanti della mitica Torpedo Mosca. Con la maglia targata "CCCP" vince la medaglia d'oro ai Giochi di Melbourne del 1956 e gli Europei per Nazioni nel 1960. Lascia l...

DRAGAN JERKOVIC

Nato il 6 agosto del 1936, è la stella incontrastata della Dinamo di Zagabria, con la quale vince lo scudetto nel '58. Con la maglia della Jugoslavia raggiunge i suoi migliori risultati conquistando il secondo posto agli Europei del '60 e il quarto ...

LEONEL SANCHEZ

nasce il 25 aprile 1936 e diventa un eroe nazionale per aver trascinato il Cile alla conquista del terzo posto iridato. Trascorre la sua carriera vestendo la maglia dell’Universitad de Chile, una delle società più titolate del Paese andino. In Ita...

VAVÀ

al secolo Evaldo Izidio Neto, è il vertice avanzato di un trio, tranquillamente paragonabile al GRE-NO-LIE, avente come compagni Didi, centrocampista di rara intelligenza tattica, e Pelé. Nato a Recife il 12 novembre 1934, diventa campione d...

LA CLASSIFICA MARCATORI DEL CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962

4 Garrincha, Vavá (Brasile); Sánchez L. (Cile); Jerkovic (Jugoslavia); Albert (Ungheria); Ivanov V. (U.R.S.S.). 3 Amarildo (Brasile); Scherer (Cecoslovacchia); Galic (Jugoslavia); Tichy (Ungheria). 2 Ramirez, Rojas, Toro (Cile); Seeler(Germania O...

CAMPIONATO MONDIALE DI CALCIO 1962: LE ROSE

ARGENTINA C.T.: J. C. Lorenzo; Abelado, Albrecht, Belen, Capp, Del Gado, Dominguez, Facundo, Gonzalez, Mariotti, Marzolini, Navarro, Oleiniak, Paez, Pagani, Pando, Rattin, Roma, Rossi, Sacchi, Sainz, Sanfilippo, Sosa. BRASILE C.T.:...
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather