CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

ARRIVANO HANSEN E PLÖGGER

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
L’attenzione degli addetti ai lavori, però, era rivolta particolarmente alla partita di Busto Arsizio. Date le precarie condizioni di classifica, la Juventus ha deciso di intervenire sul mercato. Gli emissari bianconeri si sono recati in Danimarca dove hanno acquistato il centr’avanti John Hansen, che la nostra

nazionale ha già conosciuto fin troppo bene in occasione delle olimpiadi di Londra. Si è trattato senz’altro di un colpo sensazionale in quanto i dirigenti bianconeri hanno anticipato la

concorrenza, quella del Torino in primis. Prevedendo di dover sostituire qualcuno dei propri fuoriclasse, ormai avanti con l’età, tra i quali il centr’avanti Guglielmo

Gabetto, il presidente Ferruccio Novo aveva già messo gli occhi su questo fuoriclasse, ma la Juventus è stata più tempestiva!

Assieme a John Hansen arriva anche un altro danese: si tratta dell’ala Ploegger. Anche in questo caso la dirigenza bianco-nera soffia il giocatore ad una concorrente: sul treno che porta in Danimarca ci sono anche i dirigenti del Milan interessati al calciatore. Con una mossa regolare, ma ai limiti della “buona creanza” i dirigenti piemontesi soffiano il calciatore alla società presieduta da Umberto Trabattoni. Raggiunto lo scopo il presidente Giovanni Agnelli cerca di farsi perdonare togliendo l’opzione dallo svedese Gunnar Nordahl, organizzando l’incontro tra

l’atleta e i dirigenti lombardi.

Intanto John Hansen esordisce con un gol decisivo.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento