CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

TORINO-ROMA 3-1: GAZZARRA SOTTO LE BOMBE

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Nel frattempo l’Italia conosce la pacifica invasione tedesca. Temendo un colpo di stato e la contemporanea invasione da parte delle forze “alleate”, Hitler decide di schierare alcune truppe, ufficialmente venute in soccorso all’esercito amico del regime fascista. L’obbiettivo vero, ma questo non può palesarlo, è quello di scongiurare un armistizio dell’Italia con i
nemici.

E la Coppa arriva alle fasi finali
COPPA ITALIA Semifinali – domenica 23 Maggio 1943
(2-0 a tavolino)

Venezia – Genova                  3-0

Petron 2, Alberico
 Finisce male la stagione della Roma. A Torino, i giallo-rossi, a 2′ dal termine realizzano il 2 a 3. L’arbitro annulla il gol. Ne nasce un parapiglia: il direttore subisce un calcione che lo induce a sospendere la partita; del fattaccio viene incolpato Amedeo Amadei. Il “fornaretto di Frascati” sarà squalificato a vita, mentre il risultato della partita verrà trasformato a tavolino in 2 a 0 per i padroni di casa. Amnistiato dopo la guerra, solo in seguito si saprà che l’autore del misfatto è stato l’altro attaccante romanista Vittorio Dagianti.
PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento