L’EUROPEO DEL BELGIO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Assente l’Italia campione in carica, estromessa nei quarti dal Belgio, nel

giugno 1972 la Germania Ovest di capitan Franz Beckenbauer conquista il suo primo trofeo

continentale.

CAMPIONATO EUROPEO 1972: LA PRESENTAZIONE

A questo punto è opportuno fare un piccolo passo indietro per raccontare ciò che il “Dio Pallone" mette in scena al di fuori dei nostri confini nazionali. La delusione per l’eliminazione subita contro il Belgio e per la sconfitta rimediata dall’...

CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO 1972: LE SEMIFINALI

Il 14 giugno le quattro contendenti disputano le semifinali. I padroni di casa devono affrontare i tedeschi in quello che si profila come un autentico derby tra i due Paesi confinanti, mentre Unione Sovietica ed Ungheria si contendono l’altro posto i...

CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO 1972: IL PODIO BELGA E IL TRIONFO TEDESCO OCCIDENTALE

Il sabato successivo Belgio e Ungheria si contendono il terzo posto. Liègi (Stade Sclessin) - sabato 17 giugno 1972 BELGIO - UNGHERIA 2-1 (Finale 3o Posto) RETI: 24' Lambert, 28' Van Himst, 53' Kü (UN) rig. BELGIO: Piot, Heylens, V...

Il personaggio: GUNTHER NETZER

Fisicamente corrisponde all’immagine tipica del tedesco alto e biondo, ma col pallone tra i piedi Gunther Netzer assomiglia molto di più ad un calciatore di origine latina. La tecnica individuale e la fantasia ne fanno il capo-scuola di una generazione di...
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather