FRANZ BECKENBAUER

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Con la vittoria in finale della Germania Ovest sull’Olanda di Johann Cruijff, Franz BeckeNbauer si consacra definitivamente ad icona del calcio mondiale.





GLI ANNI DELL'INFANZIA

L’hanno chiamato il "Kaiser," (l’Imperatore) in un periodo in cui i soprannomi non vengono elargiti con tanta sufficienza eFranz Beckenbauer il titolo lo ha meritato tutto, perché nessuno come lui in Germania ha vinto tanto con la maglia di club, con ...

GLI INIZI AL BAYERN E L'ESORDIO IN NAZIONALE

Terminati gli studi, Beckenbauer inizia a lavorare come praticante assicuratore, ma a 17 anni decide di puntare tutto sul calcio. La dedizione a tempo pieno al “Dio Pallone" produce i suoi frutti. Il 6 giugno 1964 esordisce in prima squadra nella g...

I PRIMI TROFEI E L'AFFERMAZIONE ECONOMICA

Prima della manifestazione inglese, però, Beckenbauer trova il tempo di concludere la stagione col Bayern nel migliore dei modi: ottenuto il secondo posto in campionato, guida la sua squadra alla vittoria in Coppa di Germania, sconfiggendo, sul campo ...

BECKENBAUER DIVENTA IL "KAISER"

Il 1972 è il primo di tanti anni d’oro: vince il campionato col Bayern e trascina la sua nazionale al successo nei campionati europei disputati in Belgio che lo consacrano definitivamente al rango di fuoriclasse. La conquista del pallone d’oro, prim...

GLI ULTIMI ANNI DA CALCIATORE CON CHINAGLIA E PELÈ

Il 23 febbraio 1977, al Parco dei Principi di Parigi gioca la sua ultima partita con la maglia della nazionale. Vince la Francia e Beckenbauer, a 32 anni, esce di scena, ma non abbandona ancora il calcio. Da grande manager di sè stesso, accetta di ...

GLI ANNI DA TECNICO DELLA NAZIONALE TEDESCA!

Lascia l’attività agonistica e tutte le televisioni si contendono l’ex grande fuoriclasse per avere un commento di qualità. Intanto la Germania esce a pezzi dall’europeo di Francia. L’ambiente è completamente da ricostruire e per farlo la federazion...

"KAISER FRANTZ" DIRIGENTE!

Conquiestato il mondiale Beckenbauer lascia la nazionale accettando l’offerta dell’Olympique di Marsiglia, società che da qualche anno sta portando avanti un programma di rafforzamento per vincere tutto ciò che c’è da vincere. La sua esperienza sulla pa...
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather