CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

LE GRANDI SFIDE DI SERIE A E TUTTA LA CHAMPION'S LEAGUE SU MEDIASET PREMIUM

REAL MADRID-FIORENTINA 2-0: VIOLA BELLI MA SCONFITTI!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather
Il mercoledì successivo il calcio italiano si stringe attorno alla Fiorentina impegnata nella finale di Coppa dei Campioni contro il Real

Madrid al Santiago Bernabeu. Per affrontare Di Stefano e compagni Bernardini lascia fuori dall’undici titolare Chiappella e Prini sostituendoli con il giovane Scaramucci e l’esperto Bizzarri.

Madrid (Estadio Camartin) – mercoledì 30 maggio 1957

REAL MADRID-FIORENTINA 2-0 (

RETI: 67′ Di Stefano rig., 75′ Gento

REAL MADRID: Alonso, Torres, Lesmes, Munoz, Marquitos, Zarraga, Kopa, Meteos, Di Stefano, Rial, Gento.

FIORENTINA: Sarti, Magnini, Cervato, Scaramucci, Orzan, Segato, Julinho, Gratton, Virgili, Montuori, Bizzarri. C.T.: F. Bernardini.

ARBITRO: Horn (Olanda).

SPETTATORI: 130.000
Più di tante parole scritte da noi, che lasciano il tempo che trovano, per il racconto di questo avvenimento ci affidiamo ad un articolo apparso su’

“La Nazione” del giorno dopo.

LA FIORENTINA BATTUTA DAL REAL MADRID (2 – 0) NONOSTANTE UNA SPLENDIDA CONDOTTA DI GARA

Spettacolo di bel gioco nell’ultimo incontro della Coppa dei Campioni – Uno strano segnalinee che sbandiera un fuorigioco e poi cambia parere ha aperto agli spagnoli

la via della vittoria – Grande prova dei “viola” che, applauditissimi dal pubblico, hanno resistito agli attacchi avversari per settanta minuti – Indimenticabile

cornice di folla.

Per i viola rimane il rammarico di una bella prova che non ha portato a nulla.

PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather