FANTACALCIO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Italiani popolo di commissari tecnici? È un concetto che tutti andiamo ripetendo in
ogni vigilia di una grande manifestazione calcistica, soprattutto quando a scendere in campo è chiamata la nazionale azzurra. Nel 1990 Riccardo Albini ha avuto l’intuizione che consente a molti di cimentarsi nel ruolo di allenatore, presidente e manager della propria squadra: il Fantacalcio. L’idea nasce mutuando un gioco di fantasia americano, basato sul baseball e consiste nello schierare formazioni ipotetiche di giocatori reali, cercando di conquistare il numero di punti più alto possibile, determinato dalla presenza in campo dei giocatori (modello britannico), o dai voti cassegnati dai principali quotidiani (modello italiano), ai quali aggiungere bonus per azioni positive (ggol o rigori parati ad es.), o malus in caso di azioni dannose per la propria squadra (espulsioni, gol subiti o rigori falliti).
In breve il FANTACALCIO ha avuto un larghissimo seguito, diventando altresì un’occasione di confronto tra amici, o colleghi; alla sua diffusione ha contribuito pure il web, con siti e portali su cui giocare, sfidando gli altri manager virtuali del globo terracqueo.
Un sito avente il calcio e tutti i suoi derivati quale argomento portante, non può mancare di volgere lo sguardo anche a questa attività, organizzando una piccola lega interna e, al tempo stesso, proponendo la partecipazione ad altre leghe ben più prestigiose, partendo da quella legata alla Federazione di Fantacalcio.

ACCEDI ALLA C.I.S League il torneo organizzato direttamente da Calcio Italia Story

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinrssyoutubeby feather

LASCIA UN Commento