CENT'ANNI DI STORIA D'ITALIA RACCONTATI DAL CALCIO

CONSIDERAZIONI SUL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO 1959-60

Il campionato 1959-60 vede il trionfo della Juventus alla quale Carlo Parola è riuscito a dare equilibrio: ad una linea offensiva ricca di talento come poche se ne sono viste nella storia del calcio, è stato unito un reparto difensivo capace di proteggere il grande lavoro degli avanti. Benito Sarti e Sergio Cervato hanno aumentato il potenziale della retroguardia piemontese, ma anche Emoli e Colombo, mediani di grande valore, si rivelano elementi essenziali a protezione di Vavassori e compagni.

Dietro le altre sono state troppo discontinue per impensierire una squadra così ben concepita: a Fiorentina e Milan è mancato il colpo decisivo, mentre l’Inter è uuscita troppo presto dai giochi.s

Di questo campionato, però, deve essere ricordato il grande numero di giovanissimi talenti italiani gettati nella mischia accanto ai grandi campioni stranieri: Rivera, Corso, Bulgarelli, Menichelli ed Albertosi sono solo alcuni dei nomi nuovi su cui puntare per la rinascita della nazionale azzurra, squadra che, se non altro, è tornata alla vittoria dopo oltre due anni.
PAGINA SUCCESSIVA PAGINA PRECEDENTE

LASCIA UN Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.