la 6a e la 7a giornata 2018-19 del campionato di serie A:
JUVENTUS SEMPRE PIÙ SOLA VERSO LA META!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather





LA SITUAZIONE DELLA SERIE A

6a e 7a giornata 2018-19: L’ANTIPASTO SETTIMANALE

Spalmato in tre serate, la serie A 2018-19 ha vissuto il suo primo turno infrasettimanale, vero e proprio antipasto per una giornata di campionato con in cartellone due autentici big match. In effetti, ad esclusione del pareggio strappato al Milan dall’Empoli, tutte le prime della classe hanno riportato vittorie convincenti, a partire dalla Roma, straripante contro il Frosinone. Non senza polemiche l’Inter ha avuto la meglio contro la Fiorentina nella partita più interessante della 6a giornata 2018-19 di questo campionato.
A questo punto non restava altro che attendere il sabato successivo, quando il derby di Roma e il big match di Torino avrebbero aperto la 7a giornata di serie A.

6a e 7a giornata 2018-19: ALLA ROMA IL DERBY, ALLA JUVE …

Sabato pomeriggio ad alta tensione nella Capitale! Roma e Lazio si sfidano nel derby. Si tratta di una partita fondamentale: per gli aquilotti chiamati a confermare l’ottimo stato di forma che li ha portati a conquistare quattro vittorie consecutive; per i “lupi” chiamati a dar seguito al successo infrasettimanale, primo passo d’uscita dalla crisi. Gli uomini di Eusebio Di Francesco si ritrovano ed infliggono una pesante sconfitta alla Lazio, finora sempre battuta nelle sfide con compagini di pari livello.
Gli echi della sfida dell’Olimpico risuonano ancora, quando a Torino prende il via il big match di campionato tra la Juventus ed il Napoli, al momento l’unica formazione in grado di contrastare la corsa della corazzata allenata da Massimiliano Allegri. La cura Ancelotti sembra aver dato razionalità ai campani. In effetti, la prima mezz’ora di gioco sembra confermare questa tesi, col Napoli in vantaggio. I bianconeri, però, reagiscono da grande squadra e, trascinati da un Cristiano Ronaldo in versione assist-man, pareggiano, passano in vantaggio e chiudono la questione con un goal di Leonardo Bonucci, che lo riconcilia con la tifoseria. A partire dalle ore 20 circa di sabato 29 settembre 2018, la serie A ha trovato una padrona assoluta. Il netto 3 a 1 sul Napoli, certifica la superiorità imbarazzante della squadra piemontese sul lotto delle concorrenti. Se e quando accadrà, non saranno le altre a vincere, ma sarà la Juve a perdere! Le uniche incognite arriveranno dalla gestione dell’impegno in Champion’s League e da come l’ambiente assorbirà l’allontanamento di Giuseppe Marotta, il direttore generale, grande artefice di questo ciclo di successi senza precedenti.

6a e 7a giornata 2018-19: RISORGONO LE MILANESI!

Accanto a quella della Roma, la 7a giornata decreta il rilancio delle due formazioni di Milano. Nella serata di sabato l’Inter regola senza particolari problemi il Cagliari di Maran, fino a questo momento una delle squadre più in forma del torneo. I ragazzi allenati da Luciano Spalletti non brillano particolarmente sul piano del gioco, ma dopo la falsa partenza, stanno trovando una serie di vittorie fondamentale per portare fiducia e serenità all’interno di un gruppo dalle enormi potenzialità tecniche.
Sul terreno del Sassuolo, terza forza del campionato, riemerge il Milan. Pur privi del loro fuoriclasse Gonzalo Iguain, i ragazzi allenati da Gennaro Gattuso, prima resistono alla verve degli emiliani, poi dilagano, evitando di subire l’usuale rimonta. I rossoneri mandano così un chiaro segnale in vista di un derby, crocevia per proseguire sulla strada dei sogni, da giocare dopo la splendida tornata di Champion’s League, chiusa con quattro successi delle nostre rappresentanti, nelle quattro partite disputate.

LASCIA UN Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.