LA 25a GIORNATA DEL CAMPIONATO ITALIANO DI CALCIO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

  • Juventus, Roma e Napoli avanti a suon di gol, mentre l’Inter passa a Bologna col minimo sforzo;
  • Torna a vincere il Milan in un altro scontro diretto in chiave qualificazione Europa League, tenendo il passo di Lazio ed Atalanta;
  • In coda gran colpo del Pescara, al quale giova il ritorno di Zdenek Zeman;
  • in una vigilia di Coppe Europee caratterizzata dalla lite tra il tecnico della Juventus Max Allegri ed il suo miglior difensore Leonardo Bonucci.





    Avanti a tutta! Le prime tre della graduatoria vincono e convincono: la Juventus in casa col Palermo, la Roma all’Olimpico col Torino ed il Napoli sul terreno del Chievo, spesso autentica “bestia nera” dei partenopei. Eppure non è tutto tranquillo in casa delle tre belle d’Italia: a Torino litigano il tecnico Allegri ed il difensore Bonucci, a Roma Luciano Spalletti parla, provocatoriamente, di divorzio in caso di ritiro dal calcio di Francesco Totti, mentre a Napoli continua la querelle tra il Presidente Aurelio De Laurentiis ed il suo tecnico Maurizio Sarri, iniziata subito dopo la fine della partita di Madrid, persa dai partenopei per 3 a 1. Dietro, intanto, prosegue la marcia dell’Inter, corsara a Bologna, con gli uomini di Roberto Donadoni chiaramente in crisi. Vince anchje l’altra milanese, in un importante scontro diretto con la Fiorentina, ora costretta a correre per agguantare un posto utile per disputare l’Europa League la prosiima stagione. Gli uomini di Vincenzo Montella hanno risposto ai successi di Atalanta e Lazio, a questo punto le sue dirette rivali.
    In coda vince solo il Pescara, a valanga sul Genoa, proprio nello stile solito del suo nuovo tecnico, Zdenek Zeman, al ritorno in serie A e sulla panchina degli abruzzesi, dove conquistò la promozione nella stagione 2012-13.
    La giornata, iniziata di venerdì sera, dopo le belle vittorie esterne d’Europa League di Roma e Fiorentina, rispettivamente sul campo del Villa Real e del Borussia Mönchengladbach, anticipa il ritorno in campo della Juventus in Champion’s League, sul campo del Porto, contro un’avversaria temibile, ma alla portata, a patto che la squadra riesca a mantenere calma e concentrazione e che l’ambiente sappia ammortizzare l’effetto della lite Allegri-Bonucci, col forte difensore spedito in tribuna.

    LASCIA UN Commento