IL CAMPIONATO ITALIANO DALLA 15a ALLA 18a GIORNATA ED IL MILAN VITTORIOSO IN SUPERCOPPA

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Tra la sorpresa generale il Milan sconfigge la Juventus piglia tutto, strappandole la Super Coppa di Lega, disputata nel tepore di Doah, mentre le restanti 18 di serie A hanno dato vita ad un turno infrasettimanale dagli altissimi contenuti tecnici, onorando la “Vecchia Signora” comunque Campione d’Inverno con due turni d’anticipo.





Partiamo dalla fine per riassumere quest’ultimo periodo, nel quale siamo stati assenti per cause di forza maggiore. Le ultime immagini dell’anno agonistico del calcio italiano rimandano alla gioia del Milan, una banda di “ragazzotti” partita senza troppe pretese, in attesa di un assetto societario che dovrebbe ricoprire San Siro e Milanello d’oro zecchino, trovatasi invece a giocare un ruiolo da grande, perfettamente in lizza per l’Europa che conta. Dall’altra parte la Juventus, costruita per stravincere in Italia e per competere per il massimo trofeo continentale, costretta a registrare il primo “flop” stagionale. In realtà le due formazioni hanno dato vita ad un match bellissimo ed equilibrato, in cui è emersa la compattezza dei Campioni d’Italia in Carica, e la freschezza dei ragazzi allenati da Vincenzo Montella, ufficialmente a secco di vittorie da tre partite, in cui, tuttavia, ha espresso forse il miglior calcio della sua stagione. È un Natale dolcissimo questo in casa rossonera, con la proprietà probabilmente al passo d’addio, con la possibilità di scavalcare il Napoli al terzo posto, vincendo il recupero col Bologna.
Dietro alla Juventus già in fuga troviamo la Roma, comunque sconfitta nello scontro diretto di Torino nella 17a giornata, dove i ragazzi di Allegri, ritrovati i goals decisivi di Gonzalo Higuain, hanno fugato più di qualche dubbio insinuato dalle tre sconfitte esterne di questa prima parte di stagione. Sorride il Napoli, con un Mertens in grandissimo spolvero, che ha messo alle spalle il brutto momento coinciso con l’infortunio toccato al centr’avanti polacco Milik. I partenopei non si sono fatti mancare il passaggio del turno in Champion’s League, viatico per un ottavo da sogno contro il grande Real Madrid.
Sorride finalmente anche l’Inter, capace d’infilare una mini serie di successi sotto la guida del neo tecnico Stefano Pioli, con qualche rimpianto per la scelta dell’olandese Frank De Boer, uno che sembrava capitato per caso nella galassia calcistica del Bel Paese.
Questi i fatti salienti di quest’ultimo periodo di calcio giocato, con lo sfondo poco piacevole di nuovi attentati terroristici, buoni solamente per creare dolore e diffidenza.
Con questo doveroso pensiero ai terribili fatti di questa settimana, non ci resta che augurare a tutti un Sereno Natale.

LASCIA UN Commento