Le partite del 26 giugno: FRANCIA AVANTI COL BRIVIDO, GERMANIA E BELGIO A VALANGA!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

FRANCIA – EIRE 2-1

2′ Brady (EI) rig., 57′ e 61′ Griezmann


GERMANIA – SLOVACCHIA 3-0

8′ Boateng, 43′ Gomez, 63′ Draxler
UNGHERIA – BELGIO 0-4

10′ Alderweireld, 78′ Batshuayi, 79′ Hazard, 90′ Carrasco

La domenica degli Ottavi di Finale dell’europeo 2016 parte col brivido: dopo due minuti l’irlandese Brady trasforma un calcio di rigore e mette sotto i padroni di casa della Francia. Il primo tempo di questa partita trascorre con i galletti protesi alla ricerca del pari, mentre i britannici difendono senza troppi affanni. Nella ripresa sale in cattedra Griezmann, l’altro gioiello di casa assieme a Paul Pogba, ancora una volta al di sotto dei suoi standard. Nel volgere di quattro minuti l’attaccante dell’Atletico Madrid capovolge le sorti dell’incontro, che fila via con la Francia vicinissima alla rete della sicurezza.
Con i bleux in festa prosegue il pomeriggio: in campo Germania e Slovacchia. Fin da subito il match non ha storia: tedeschi in vantaggio dopo meno di dieci minuti, per poi fallire addirittura un calcio di rigore. I successivi gol di Mario Gomez e Draxler mettono l’accento sulla buona saluta di una squadra capace come nessun’altra di fare gioco in questa manifestazione. Ora i tedeschi rimangono in attesa di conoscere la propria avversaria ai quarti, stabilita dalla supersfida di questa sera tra Italia e Spagna.
Nel frattempo la giornata si conclude con la partita di Tolosa tra il Belgio e l’Ungheria, una delle sorprese della prima fase, se non altro per essere stata la formazione più prolifica. Contro i magiari la nazionale belga mostra tutto il proprio potenziale, chiudendo con un autentico trionfo, fin troppo pesante per una nobile decaduta, tornata finalmente protagonista in unca grande competizione internazionale.

LASCIA UN Commento