Martedì 21 giugno 2016: FESTEGGIANO GERMANIA, POLONIA, CROAZIA, SPAGNA ED IRLANDA DEL NORD

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

IRLANDA DEL NORD – GERMANIA 0-1

30′ Gomes

UCRAINA – POLONIA 1-0

54′ Blaszczykowski

CLASSIFICA:
POS. SQUADRA P. G. V. N. S. G.F. G.S.
1. GERMANIA 7 3 2 1 0 3 0
2. POLONIA 7 3 2 1 0 2 0
3. Irlanda* 3 3 1 0 2 2 2
4. Ucraina 0 3 0 0 3 0 5
CROAZIA – SPAGNA 2-1

7′ Morata (SP), 45′ Kalinic, 88′ Perisic

REPUBBLICA CECA – TURCHIA 0-2

10′ Yllman, 70′ Ozam Tufan

POS. SQUADRA P. G. V. N. S. G.S. G.S.
1. CROAZIA 7 3 2 1 0 5 3
2. SPAGNA 6 3 2 0 1 5 2
3. Turchia* 3 3 1 0 2 2 4
4. Rep. Ceca 1 3 0 1 2 2 5

Doppia razione di partite nel programma del penultimo giorno (il primo d’estate) della fase a gironi di questo Campionato Europeo di calcio!
Si parte nel tardo pomeriggio con le partite del gruppo C dove la Germania regola di misura l’Irlanda del Nord, mentre la Polonia, senza brillare, batte l’Ucraina col medesimo risultato, rispedendo in patria con un eloquente percorso netto – al contrario – un’altra tifoseria distintasi quasi esclusivamente per i disordini provocati. Da tutto questo risulta prima la Germania, seguita dalla Polonia e dall’Irlanda del Nord, autorizzata a sperare in virtù di una buona differenza reti che la pone già davanti all’Albania, mentre la Slovacchia può già festeggiare!
Consumata l’ora di cena prendono il via le partite del gruppo D, da dove uscirà l’avversaria della nazionale azzurra agli Ottavi. Mentre la Turchia toglie alla Repubblica Ceca ogni speranza di proseguire la propria avventura francese, con un 2 a 0 buono solo per far iniziare la festa nelle strade di Belfast, Croazia e Spagna danno vita a quella che, probabilmente, diverrà la partita più bella di questa prima fase. Gli iberici, in vantaggio dopo sette minuti, sembravano poter condurre in porto un risultato positivo, ma i croati, pur privi di due pedine essenziali, reagiscono dando dimostrazione di possedere una cifra di talento di cui poche formazioni possono vantarsi. Ivan Perisic regala ai suoi partita e primato, il che significa spedire la Spagna a Parigi dove incontrerà la nazionale azzurra, già sicura del suo primato nel girone, indipendentemente da come chiuderà contro l’EIRE.

LASCIA UN Commento