N. 4: MARTEDÌ 9 DICEMBRE 2014

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

La 14a giornata del campionato italiano di calcio 2014-15, nella quale la Roma non approfitta del pari juventino a Firenze, mentre Genova rivive i fasti d’inizio anni Novanta, con due formazioni nei primi posti, è giunta al termine di una settimana pregna di avvenimenti.
È ancora viva l’impressione per quanto accaduto in provincia di Ragusa al piccolo Loris Andrea Stival, che ad inizio settimana da Roma arriva la notizia di una retata ce porta in carcere più di cinquanta persone con l’accusa di associazione mafiosa. La nettezza urbana, i trasporti e perfino la gestione dei campi nomadi sarebbe gestita da una cupola di stampo mafioso comandata da un ex appartenente alla Banda della Magliana, il cui braccio destro sarebbe tale Salvatore Buzzi, ex BR graziato da Oscar Luigi Scalfaro nel 1994.




Sembra di essere ritornati al 1992, ai tempi di tangentopoli, con la differenza che questa volta manca la figura del moralizzatore leader rappresentata da Antonio di Pietro.
In questo s’inserisce la tragedia che domenica 7 dicembre ha colpito il mondo della musica: durante un concerto viene a mancare Pino Mango, cant’autore esploso alla metà degli anni Ottanta con brani tipo Oro e Lei Verrà. La sua vocalità particolarissima ne ha fatto uno dei personaggi più interessanti di queti ultimi decenni.

LASCIA UN Commento