MATTONCINI LEGO PER RIVIVERE UN MITO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Quanti eroi popolano la mente di adulti e ragazzi! Noi ci concentriamo soprattutto su quelli della domenica (ora del venerdì, del sabato e sovente anche del lunedì), ma, in questo sito web, non manca uno sguardo anche a quelli che vestono qualcosa di diverso da maglietta e calzoncini. Siamo nel 1977, la discomusic inizia ad impazzare, soprattutto quando, a fine anno, nei cinema appare “La Febbre del Sabato Sera”. Contemporaneamente, nelle sale arriva anche un’altra pellicola destinata a far epoca: “Guerre Stellari” (Star Wars) partorita dalla fantasia di George Lucas. Va ricordato che, in questi anni, la fantascienza trova molto terreno fertile: in fin dei conti sono passati solo otto anni dal primo volo dell’uomo sulla Luna, e la competizione tra USA ed URSS per la conquista dello spazio è ancora all’apice. È subito un grande successo, tanto che i sequel non mancheranno, dando vita ad un autentico serial.




I personaggi,i costumi, le ambientazioni diventano oggetto di culto, con veri fans, costantemente a caccia di gagget e souvenirs riguardanti i loro eroi. Gli anniversari, poi, si rivelano momenti propizi per mettere in commercio prodotti sempre nuovi. In questo quadro rientra pure l’operazione della LEGO, i cui mattoncini iniziano a dar vita ai personaggi, ai luoghi ed agli oggetti tanto cari agli appassionati. I più grandi ne hanno approfittato per far conoscere Star Wars ai più piccoli: non solo, altri hanno conosciuto questo immenso successo cinematografico. Non basta: attraverso i personaggi, si può dar vita a nuove storie, sentendosi parte della saga. Manco a dirlo, la Lego fa centro e Star Wars diventa uno dei soggetti principe della nota casa di giocattoli danese, tanto più che molti playset – primo fra tutti il celeberrimo Millennium Falcon – diventano anche oggetti da collezione. Ti forniamo il link per andare a scoprire l’offerta Amazon.

LASCIA UN Commento