SABATO 12 LUGLIO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

I RISUTATI DI GIORNATA

OLANDA – BRASILE 3-0

RETI: RETI: 3′ Van Persie rig, 17′ Blind, 91′ Wijnaldum

Era prevedibile! Dopo simili batoste, è veramente difficile scendere in campo a distanza di quattro giorni, rimuovere quanto accaduto e riacquistare fiducia. Se poi ci si mette una clamorosa svista arbitrale dopo tre minuti, tutto crolla. Questo avviene in situazioni normali; se poi hai sulle spalle la felicità di un’intera nazione …
È quanto accaduto ieri sera al Brasile, reduce dalla tremenda semifinale persa con la Germania, che ha letteralmente fatto a pezzi il sogno di un popolo intero. Nemmeno il tempo di rendersi conto di essere in campo, e i padroni di casa erano già sotto di due gol. L’Olanda, evidentemente, ha capito di poter amministrare l’incontro, anche nella ripresa, quando gli uomini di Scolari hanno cercato di produrre qualche cosa di più. Si è trattato tuttavia di una supremazia sterile; non un sussulto, non un’idea anzi: giovani promesse pronte a gettarsi a terra in area per cercare di riaprire un incontro chiuso definitivamente dal terzo gol orange del centrocampista Wijnaldum. Alla fine fischi per tutti e non solo per il tecnico Felipe Scolari e per l’attaccante Fred, lo stesso che, nella Confederation Cup disputata la scorsa estate, aveva fatto piangere Italia e Spagna e che ora è salito
sul banco degli imputati in quanto brocco. In realtà era tutta la rosa ad essersi rivelata sostanzialmente mediocre, soprattutto nel reparto avanzato. Il calcio sta proprio cambiando!

LASCIA UN Commento