LUNEDÌ 16 GIUGNO

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

I RISULTATI DI GIORNATA

GERMANIA – PORTOGALLO 4-0
RETI: 12′ Müller T. rig., 32′ Hummels, 45′ e 78′ Müller T.

GHANA – STATI UNITI 1-2
RETI: 1′ Dempsey, 82′ Ayew, 87′ Brooks

IRAN – NIGERIA 0-0

Doveva essere il giorno di Cristiano Ronaldo, l’uomo capace di trascinare il Real Madrid alla conquista della decima Champion’s League, dopo aver strappato il pallone d’oro a Lionel Messi. Il giocatore, in verità, non si è presentato alla manifestazione nelle migliori condizioni, ma dopo aver ammirato le giocate di Van Persey, Robben, Balotelli, Benzema e Messi, ci si attendeva una risposta da quello che, da molti, viene ritenuto il più forte di tutti. E invece? CR7 naufraga miseramente sotto le mazzate della Germania dei vari Müller, Lamm ed Uzil, capaci di dominare i lusitani dal primo all’ultimo minuto, concedendosi anche il lusso di giocare una frazione di gara in scioltezza, risparmiando energie fisiche assai utile in una competizione che, per ragioni ambientali, si presenta più dura del solito. Protagonista assoluto è il centrocampista Thomas Müller, capace di confermare quanto di buono fatto già nel 2010 in Sud Africa.

Calato il sipario sulla grande prova dei tedeschi, la scena spetta alle altre due componenti il girone G: il Ghana e gli Stati Uniti, allenati da Jurgen Klinsmann, il quale completa idealmente la festa teutonica aggiudicandosi una partita, a qusto punto fondamentale, proprio alla luce della debacle subita da Ronaldo e soci.
La giornata termina col primo pareggio di questa manifestazione: uno scialbo 0 a 0 tra Iran e Nigeria, che, per un verso o per l’altro, fa senz’altro piacere ad Argentina e Bosnia.

LASCIA UN Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.